Este

Este

Messaggioda Berto » mer mar 19, 2014 8:43 am

Este
viewtopic.php?f=151&t=706


Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... Ogagni.jpg


http://www.comune.este.pd.it
http://www.comune.este.pd.it/page.php?ID=5

Este, città madre dei Veneti antichi

Città di antichissima origine, Este sorge in provincia di Padova o nella zona meridionale dei Colli, Euganei.
Dista 30 km da Padova, 60 da Venezia e Bologna e solo 8 dal comune di Monselice ed è raggiungibile percorrendo la A13, con uscita a Monselice, oppure percorrendo la S.S. n. 16 Padova-Rovigo e la S.S. n. 10 Padana Inferiore.

La città di Este deve il suo toponimo al fiume Adige, Athesis per i Romani, che scorreva in questo territorio fino al 589, quando la celebre rotta ricordata da Paolo Diacono ne spostò il corso di qualche chilometro più a sud.

La romanizzazione del Veneto fu un processo pacifico: i Veneti si allearono ai Romani contro i Galli, ed ottennero lo statuto di colonia romana.
Este riuscì a mantenere una propria autonomia amministrativa fino alla fine dell'Età repubblicana, mentre l'accentramento politico dell'Età imperiale non permise il mantenimento delle antiche magistrature.
Dopo il crollo dell'Impero romano l'abitato di Este subì un rovinoso attacco da parte delle truppe di Attila, riducendosi ad un semplice villaggio rurale. La città rinacque dopo il Mille, raccogliendosi intorno al castello del suo feudatario Azzo, poi Azzo II d'Este. I Signori di Este, dopo aver ottenuto il titolo marchionale, diedero vita ad una delle principali dinastie italiane e trasferirono la loro capitale a Ferrara (1239).
Conquistata per ben due volte da Ezzelino da Romano, che ne fece distruggere il Castello (1238 e 1249), Este nel XIV secolo fu contesa fra gli Scaligeri, i Carraresi ed i Visconti fino all'atto di spontanea sottomissione a Venezia nel 1405, che segnò l'inizio di un lungo periodo di pace.
Durante la dominazione di Venezia la città conobbe un periodo di ricchezza economica e sviluppo demografico, purtroppo interrotto dalla drammatica pestilenza del 1630.
La risistemazione amministrativa voluta da Napoleone e l'affermarsi di una classe media diedero nuovo impulso alle municipalità, che promossero iniziative di notevole interesse, quali la nascita del Museo Nazionale Atestino e l'apertura delle scuole pubbliche. Lo sviluppo di Este proseguì anche dopo l'annessione al Regno d'Italia, nel 1866: oggi la città è un centro agricolo, artigianale ed industriale di notevole rilievo.
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30039
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Este

Messaggioda Berto » mer mar 19, 2014 8:45 am

http://it.wikipedia.org/wiki/Este_(Italia)

Il toponimo "Este" (in epoca romana Ateste) pare derivare dal nome in latino e in greco antico del fiume Adige (Athesis, 'Αθησις); sembra infatti che un ramo del fiume (Bisatto) attraversasse l'abitato fino alla cosiddetta rotta della Cucca (tradizionalmente posta nel 589) quando l'Adige cambiò completamente corso e quindi anche questo ramo si estinse. Gli abitanti si chiamano Estensi o Atestini.

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... al-mar.jpg


Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... %A7emi.jpg

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... %A7emi.jpg

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... e-UTET.jpg

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... xe-Exe.jpg

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... -adexe.jpg
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30039
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Este

Messaggioda Berto » mer mar 19, 2014 8:46 am

Mi el nome de Este pì ke farlo derevar da łe varianse grega o latina de on nome "terero o endexeno" ło metaria en łigo co el nome xerman de l’Adexe e co el fiume xerman Este e ło spiegaria co na migrasion de xente xermana da l’ara del fiume Este ente łi ani del bronxo e łongo ła via de l’anbra; na conferma ła vien da ła łengoa venetega ke ła ga on mucio de trati de łe lengoe xermane.

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... 02/kw3.jpg

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... ra-172.jpg


El flume Este

http://it.wikipedia.org/wiki/Landa_di_Luneburgo
http://de.wikipedia.org/wiki/L%C3%BCneburger_Heide

http://de.wikipedia.org/wiki/Este_(Fluss)

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... rmagna.jpg

http://de.wikipedia.org/wiki/L%C3%BCneburger_Heide
http://de.wikipedia.org/wiki/Naturschut ... rger_Heide
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/c ... _Heide.png
Immagine
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30039
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Este

Messaggioda Berto » mer mar 19, 2014 8:51 am

Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30039
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Este

Messaggioda Berto » mer mar 19, 2014 9:13 am

Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30039
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Este

Messaggioda Berto » mer mar 19, 2014 9:29 am

Eiscrision veneteghe co trati xermani:

viewforum.php?f=88

-alkomnometlonsikosenogenesvilkenishorviontedonasan
alkomno metlon sikos enogenes vilkenis horvionte donasan

alkomno metlon sikos enogenes vilkenis horvionte donasan
http://picasaweb.google.it/pilpotis/Alk ... ePreromana
Immagine
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30039
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Este

Messaggioda Berto » mer mar 19, 2014 10:46 am

Sta migrasion ente łi ani rame/bronxo-bronxo, da ‘l nord de l’ara xermana, ła podaria esar coeła ke ła ga enportà el nome eugani/ogagni-engauni/ingauni e ke ła podaria łigarse a ł’etnego xerman ingevoni e ke ła ga da vida a łe teremare e a łi viłaj arxenà so bonefega de tere pałù o paługare:

http://it.wikipedia.org/wiki/Ingaevones

http://www.treccani.it/enciclopedia/ingauni
http://it.wikipedia.org/wiki/Albenga

Euganei/ Eugani/ Ougagni/Ogagni
viewtopic.php?f=134&t=515
Immagine

Liguri
viewtopic.php?f=134&t=735
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30039
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Este

Messaggioda Berto » sab mar 29, 2014 7:11 pm

???

Tibiscus, Tissus, Tisia, Pathissus, Parthiscus.

http://it.wikipedia.org/wiki/Tibisco

Il Tibisco (Tisza, in ungherese; in ucraino Тиса; in rumeno, slovacco e serbo Tisa; in tedesco Theiß) è un affluente di sinistra del Danubio. È lungo 976 km ed ha un bacino fluviale di circa 157.186 km².

Immagine
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30039
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Este

Messaggioda Berto » mer apr 29, 2015 4:34 pm

Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30039
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Este

Messaggioda Berto » ven lug 17, 2015 9:46 am

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... Ateste.gif


Cfr. co:

Estepona (Spagna)

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... tepona.jpg

http://es.wikipedia.org/wiki/Estepona#Historia

Estepona es un municipio de la Costa del Sol, al sur de España. Se encuentra en la provincia de Málaga, en Andalucía. Es conocida por ser un destino turístico, especialmente durante el verano por su clima mediterráneo, con alrededor de 21 km de playas.
Estepona ya estaba habitada durante la prehistoria, se han descubierto herramientas de sílex y dólmenes a lo largo del curso del arroyo Vaquero, al oeste de la localidad..
Su origen es discutido, aunque las últimas hipótesis, basadas en la existencia de una importante ciudad íbera con un puerto natural, hoy colmatado, hacen pensar en el oppidum ibérico de Salduba como el asentamiento de época antigua más cercano a la actual localidad de Estepona. No obstante, en los últimos años, se están encontrando restos romanos en el mismo casco urbano de la localidad, que podrían corresponder a una importante villa romana no sólo de uso industrial (salazones) sino también defensivo.
Ya en época musulmana, se conoce la existencia de una fortaleza denominada Al-extebunna, apareciendo por primera vez el topónimo que da nombre a la ciudad.

Esztergom
Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... gheria.jpg
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30039
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Prossimo

Torna a Çità venete – gnanca ona fondà o nomà dai romani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

cron