Łe etimołoje paretimołojeghe de łi “doti” tałiani

Łe etimołoje paretimołojeghe de łi “doti” tałiani

Messaggioda Berto » mer ott 01, 2014 7:17 am

Łe etimołoje paretimołojeghe de łi “doti” tałiani
viewtopic.php?f=176&t=1135


Etimologia dei toponimi italiani capoluogo di provincia
http://it.wikipedia.org/wiki/Etimologia ... _provincia
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 33964
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Łe etimołoje e łe paretimołoje de łi “doti” tałiani

Messaggioda Berto » dom ott 19, 2014 8:02 pm

Paretimoloje dote

http://www.filarveneto.eu/paretimoloje-dote

El caxo-somexo de:

Maran Vixentin dal nome latin Mario-Marianus-Mariano-Marano (la pì ke famoxa trafila romansa!)

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... 11/kw2.jpg
Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... 11/253.jpg


Ste kive le xe le paxene de l'UTET (de la profasora G. Marcato e altri)

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... -Mar-1.jpg
Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... -Mar-2.jpg
Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... -Mar-3.jpg
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... 05x300.jpg
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... -Mar-4.jpg
Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... -Mar-5.jpg

Cfr. co:
Mar-, mal-, mer-, mel-
Mar, Mare, Mara, Maran, Mareno, Marola, Marexane, Marta, Marsia, Marsi, Marsan, Marso (marcio), Mala, Mer, Merano, Morena, Moira, Mira, Mel, Melo, Melma, molo, mojo
...
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... Q5eFU/edit
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 33964
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Łe etimołoje e łe paretimołoje de łi “doti” tałiani

Messaggioda Berto » gio ott 23, 2014 9:59 pm

Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 33964
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Łe etimołoje e łe paretimołoje de łi “doti” tałiani

Messaggioda Berto » sab ott 25, 2014 10:34 pm

Brenta

http://it.wikipedia.org/wiki/Brenta

Il nome

Di certo durante il Medioevo comparve il termine "Brintesis", forse dal latino "rumoreggiare" ???, a ricordo delle diverse inondazioni oppure, e sembra essere prevalente, dal ceppo germanico "Brint" (fontana) o "Brunnen" (scorrere dell'acqua). Questa interpretazione sembra consolidata dall'uso in tante altre parti del Veneto del diminutivo "Brentella" per indicare un piccolo corso d'acqua.

Secondo Giovanni Alessio il nome è da intendersi come uno dei numerosi esempi di applicazione della metafora "testa di cervo", come risulta dalle glosse di Esichio e Stefano di Bisanzio "brenton: elaphos; brunda : Messapioi, he kephale' tou elaphou" in greco bizantino. ???


Brenta, Brent, Brentino, Brentonico, Brendola, Brondolo, Medoacos, Meduna (etimoloja)
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... N1VW8/edit
viewtopic.php?f=45&t=106


Brenta, brena (ła çesta)
viewtopic.php?f=44&t=79
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 33964
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Łe etimołoje e łe paretimołoje de łi “doti” tałiani

Messaggioda Berto » sab ott 25, 2014 10:45 pm

???

http://it.wikipedia.org/wiki/Minerbe
L'antico nome "Vicus Minervinus", in onore della dea Minerva, subì nel corso degli anni alcune modifiche: nel 932 si tramutò in Minervae, nel 1027 Menervae, nel 1035 Menervio, nel 1228 Menerbio, quindi Minerbium, nel 1758 nuovamente Minervae, in epoca veneta Menerbe, fino a diventare Minerbe.



Manerbio, Minerbe (etimołoja)

viewtopic.php?f=45&t=208&p=402#p402
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 33964
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Łe etimołoje e łe paretimołoje de łi “doti” tałiani

Messaggioda Berto » sab ott 25, 2014 10:45 pm

???

http://it.wikipedia.org/wiki/San_Giovanni_Lupatoto

L'origine del nome è alquanto incerta ed esistono diverse ipotesi.
Mentre San Giovanni fu aggiunto in seguito all'istituzione della parrocchia, il termine Lupatoto potrebbe derivare da:
lupum totum, potrebbe essere un possibile nome latino di un accampamento romano durante l'occupazione dei territori lungo il tracciato Vicum Veronensium II secolo a.C.
lupi ad totum, lupi dappertutto: potrebbe risalire alla presenza di boschi selvatici infestati da lupi.
lucus totus, tutto bosco: nei primi secoli del medioevo il territorio limitrofo era selvatico e quindi sarebbero state presenti moltissime aree boschive.
Per trovare traccia del nome del comune si risale ad un documento del 1178 che descrive la zona chiamata "Sanctum Jahannem ad Lupum Totum" che significa "San Giovanni (presso il luogo) lupi dappertutto" lo stemma comunale riporta un lupo in posizione araldica.



Lupia, Canpagna Lupia, Luppia, Lupari, Lupatoto, Lupara, Lupatia

https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... NNX28/edit

viewtopic.php?f=45&t=114
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 33964
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Łe etimołoje e łe paretimołoje de łi “doti” tałiani

Messaggioda Berto » sab ott 25, 2014 10:46 pm

???
http://it.wikipedia.org/wiki/Nogara

Le origini del nome Nogara deriva dal dialetto locale "nosara" che significa "albero di noci" per gli alberi di noci che la coprivano; si sa che fu 'terramara' dove i terramaricoli vivevano su palafitte e che fu importante già prima di Roma antica, perché contenne l'elemento etrusco.


Nogara, Nogarole Roca, Nogareo, Canponogara, Fossanogara, Nogaràsa, Nogareddo, Nogare’, Teranegra e Negrar ... 1
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... J3Qjg/edit

Nogara, Nogarole Roca, Nogareo, Canponogara, Fossanogara, Nogaràsa, Nogareddo, Nogare’, Teranegra e Negrar ... 2
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... RlbkE/edit

viewtopic.php?f=45&t=120
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 33964
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Łe etimołoje e łe paretimołoje de łi “doti” tałiani

Messaggioda Berto » sab ott 25, 2014 10:47 pm

???
Note etimologiche
Etimologia tradizionale di pura matrice paraetimologica e ascientifica

http://www.icsmasera.it/Documenti_pdf/L ... AESTRO.pdf

Bacchiglione
L’etimologia corrente racconta che Bacchiglione viene dal latino Bacum Leonis (e Bacum è da mettere in relazione con Bacchor .... “le agitazioni, e il dibattersi proprie delle feste di Bacco” e Leonis con il Leone e sue agitazioni impetuose (on bacàn da leon, un rumore da leone ma dito in latin).

http://www.provincia.padova.it/ambiente ... glione.pdf

Secondo alcuni studiosi il nome Bacchiglione/Bacajon è da attribuire alla deformazione del verbo dialettale “bacaliare” itałianixmo de bacajar/bacaiare” (far bacan/baccano de etimologia complessa) che significa chiaccherare in continuazione, termine attribuitogli probabilmente probabilmente a causa del rumore delle risorgive vicentine che gli danno origine.
Questa denominazione “Bacchiglione” compare solo in epoca medioevale: è un documento del 1074 che per la prima volta a Vicenza viene indicato col nome “Bacalone” (forse allotropo colto del rustego Bocalon/Xbocałon), probabilmente in sostituzione de nomi come “Evrone, Edrone, Retrone (Retenus) attribuiti durante l’età romana (Selvazzano Dentro, 1983; Mazzetti & Suman, 1994).



Bakilion (Bacchiglione)

viewtopic.php?f=45&t=282

Etimologia più sensata e scientificamente corretta:

La voce Bacchiglione (in veneto Bachilion/Bakijon) invece è collegabile e ben spiegabile con il tedesco BACH (ruscello, corso d’acqua) in cimbro PACH.

Voce che ritroviamo come II formante, anche nel toponimo Trembacche (Trenbàche, Tranbàche nel padovano) sulle sponde del Bacchiglione.


Dal dizionario etimologico del greco antico, del latino e di voci moderne, del filologo Giovanni Semerano:

Immagine


Bach [in tedesco] = corso d’acqua. Medio alto tedesco bach, antico alto tedesco bah. Rinviato alla radice indoeuropea *bheg-, *bhog-.
Come greco παγά πηγή (sorgente, corrente), di cui si ignorò l’origine, Bach corrisponde ad una base che attesta la frequente caduta di -l- in sillaba chiusa: accadicopalgu > *pagu, ebraico peleg (corso d’acqua, ruscello ‘river’’) calcato su base di accadico pā’um (bocca di fiume, ‘Kanalmündung’).
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 33964
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Łe etimołoje e łe paretimołoje de łi “doti” tałiani

Messaggioda Berto » dom ott 26, 2014 9:50 am

Pian de łe Fugàse (Pian delle Fugazze)

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... ubio-1.jpg

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... ugazze.jpg

http://it.wikipedia.org/wiki/Pian_delle_Fugazze

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... 3%A0sa.jpg


Le jàsare de ła Lesinia
https://picasaweb.google.com/pilpotis/L ... eLaLesinia

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... ocatia.jpg






Jàsa, Giàssa, Gàsa, Gàzza, Pian de łe Fugàse

viewtopic.php?f=45&t=1019

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... %A0ssa.jpg


Immagine

Gasse <-, -n>
f
1 (schmale Straße) viuzza f, vicolo m
2 (schmaler Durchgang) passaggio m: sich (dat) eine Gasse durch die Menge bahnen, aprirsi un varco attraverso/tra la folla
3 A süddt (Straße) strada f, stradina f: das Zimmer liegt an der Gasse, la camera dà sulla strada
* über die Gasse A CH, da asporto/[portar via].

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... /fuorn.jpg
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 33964
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Łe etimołoje e łe paretimołoje de łi “doti” tałiani

Messaggioda Berto » dom ott 26, 2014 5:46 pm

Roveredum e Novelletum

ProLoco di Villaverla

http://www.prolocovillaverla.it/la-storia.html

Cenni Storici

La pianura in cui sorge Villaverla risulta essere stata abitata fin da i tempi preistorici, dato il ritrovamento nel territorio comunale di numerose amigdale e punte di freccia in selce, risalenti al II millennio a.C.

Il ritrovamento di numerosi mattoni ed embrici di epoca romana sia nel capoluogo che nella frazione di Novoledo, con i bolli delle fornaci di Tito Dellio Sereno, Quinto Curio e Sventonius, lascia poi chiaramente intendere che in quel periodo nel nostro territorio comunale già dovevano sorgere due distinte borgate, le quali al XIII secolo portavano rispettivamente il nome di Roveredum e Novelletum. Il primo indica un luogo ricco di roveri e querce, il secondo di viti novelle. ???


Rovereto, Roveredo, Roverè, Roverciara, Roverbeła, Rovolon, ...
viewtopic.php?f=45&t=937
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 33964
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Prossimo

Torna a Falsi miti e false culture

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite