Barixan, Barixon, Barxon, Bariselli, Barìsa/Barizza

Barixan, Barixon, Barxon, Bariselli, Barìsa/Barizza

Messaggioda Berto » gio giu 30, 2016 8:49 pm

Barixan, Barixon, Barxon/Barzon, Barxoi/Barzoi, Bariselli, Barìsa/Barizza, Barzaghi
viewtopic.php?f=41&t=2366
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30213
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Barixan, Barixon, Bariselli, Barìsa/Barizza

Messaggioda Berto » gio giu 30, 2016 8:52 pm

Barixan
http://www.cognomix.it/mappe-dei-cognom ... ni/BARISAN
Veneto 32
Piemonte 6
Toscana 3
Lombardia 1
Emilia-Romagn 1

Barixon
http://www.cognomix.it/mappe-dei-cognom ... ni/BARISON
Veneto 469
Piemonte 111
Lombardia 92
Trentino A.A. 26
Friuli V.G. 15
Lazio 12
Emilia-Romagna 9
Liguria 8
Toscana 6
Sardegna 4
Valle d'Aosta 1
Calabria 1

Barxon/Barzon
http://www.cognomix.it/mappe-dei-cognom ... ani/BARZON
Veneto 170
Lombardia 33
Piemonte 11
Lazio 7
Liguria 4
Trentino A.A. 2
Puglia 1
Campania 1
Emilia-Romagna 1
Toscana 1
Marche 1

Barxoi/Barzoi
http://www.cognomix.it/mappe-dei-cognom ... ani/BARZOI
Veneto 11
Piemonte 1

Barxan/Barzan
http://www.cognomix.it/mappe-dei-cognom ... ani/BARZAN
Veneto 161
Friuli V.G. 54
Lombardia 19
Piemonte 13
Trentino A.A. 2
Toscana 2
Emilia-Romagna 2

Barzanti
http://www.cognomix.it/mappe-dei-cognom ... i/BARZANTI
Emilia-Romagna 119
Toscana 38
Lazio 12
Lombardia 9
Veneto 3
Marche 2
Sicilia 1
Abruzzo 1
Umbria 1
Trentino A.A. 1

Barisano
http://www.cognomix.it/mappe-dei-cognom ... i/BARISANO
Abruzzo 24
Campania 17
Basilicata 14
Lombardia 8
Lazio 6
Piemonte 3
Puglia 3
Emilia-Romagna 2
Toscana 1
Marche 1
Liguria 1

Bariselli
http://www.cognomix.it/mappe-dei-cognom ... /BARISELLI
Lombardia 210
Emilia-Romagna 13
Piemonte 5
Valle d'Aosta 3
Abruzzo 3
Lazio 3
Veneto 1
Liguria 1
Sicilia 1

Barìsa/Barizza
http://www.cognomix.it/mappe-dei-cognom ... ni/BARIZZA
Veneto 96
Lombardia 18
Basilicata 2
Friuli V.G. 2
Liguria 1
Piemonte 1

http://www.ilgiornaledivicenza.it/home/ ... ri-1.63178


Barizzone
http://www.cognomix.it/mappe-dei-cognom ... /BARIZZONE
Piemonte 10

Bari
http://www.cognomix.it/mappe-dei-cognomi-italiani/BARI
Puglia 131
Lombardia 112
Veneto 104
Toscana 72
Sicilia 42
Lazio 26
Piemonte 22
Campania 22
Friuli V.G. 18
Emilia-Romagna 13
Marche 12
Valle d'Aosta 10
Trentino A.A. 10
Liguria 10
Umbria
Molise
Abruzzo
Sardegna
Calabria
Basilicata

Bariatti
http://www.cognomix.it/mappe-dei-cognom ... i/BARIATTI
Piemonte 22
Lombardia 15
Toscana 4
Liguria 1
Sardegna 1
Calabria 1
Trentino A.A. 1

Baricchi
http://www.cognomix.it/mappe-dei-cognom ... i/BARICCHI
Emilia-Romagna 43
Toscana 6
Liguria 4
Lombardia 3
Piemonte 2

Baria
http://www.cognomix.it/mappe-dei-cognomi-italiani/BARIA
Liguria 24
Toscana 11
Piemonte 2
Lazio 1

Bariani
http://www.cognomix.it/mappe-dei-cognom ... ni/BARIANI
Lombardia 95
Emilia-Romagna 41
Veneto 22
Piemonte 10
Trentino A.A. 3
Liguria 2
Friuli V.G. 1
Campania 1
Lazio 1

Barsaghi, però, el va cfr. co Bartesaghi e Barsacchi

Bartesaghi
http://www.cognomix.it/mappe-dei-cognom ... BARTESAGHI
Lombardia 337
Liguria 11
Piemonte 5
Lazio 2
Trentino A.A. 2
Valle d'Aosta 1
Veneto 1

http://www.ganino.com/cognomi_italiani_b
BARTESAGHI, BARTEZAGHI, BARTEZZAGHI
Bartesaghi è tipico della zona del comasco, di Inverigo, Erba, Como, Pusiano ed Albavilla e soprattutto del lecchese, di Annone Di Brianza, Lecco e Mandello Del Lario, e di Giussano nel milanese, Bartezaghi è tipico di Bareggio nel milanese, Bartezzaghi è sempre tipico del milanese, di Vittuone in particolare, sono entrambi molto molto rari, dovrebbero derivare da un nome di località originata dal vocabolo celtico barto = foresta, bosco forse ad intendere appunto una zona boscosa il suffisso -aghi è chiaramente il plurale del celtico -ago (campo) ad intendere la zona coltivata in prossimità di un bosco.



Barsacchi
http://www.ganino.com/cognomi_italiani_b
BARSACCHI
Barsacchi è tipicamente toscano, di Livorno, Collesalvetti, Castagneto Carducci e Cecina nel livornese e di Pisa, Cascina, San Giuliano Terme e Crespina nel pisano, dovrebbero stare ad indicare un'origine francese dei capostipiti, probabilmente originari del paese di Barsacus, l'attuale Barsac nei pressi di Bordeaux.

http://www.cognomix.it/mappe-dei-cognom ... /BARSACCHI
Toscana 196
Liguria 4
Lazio 3
Lombardia 2
Emilia-Romagna 2
Piemonte 1
Calabria 1
Veneto 1
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30213
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Barixan, Barixon, Bariselli, Barìsa/Barizza

Messaggioda Berto » gio giu 30, 2016 8:53 pm

http://www.heraldrysinstitute.com/lang/ ... idc/879782

Barison (Italia) Conti - Capitan Generale
Barisone (Italia) Baroni - Nobili
Barisoni Vigonza (Italia) Baroni
Barissat (France)
Barissimo (Italia) Patrizi
Barisys (Germany)
Baritaud (France)
Barizanello (Italia) Nobili
Barizani (Italia) Nobili

Questa casa si crede, che venghi dalla Protospataria tra Greci nobilissimi, della quale fu mandato a Roma dall'Imperator Giustiniano II. Zaccaria Protospatario, che in lingua nostra vuol dire Principe della milizia, ovvero Capitan Generale, per chi li menasse prigione S. Sergio Papa verso l'anno 1198 e l'Autor de Rossi tiene, ch'il vero cognome che questa Casa da Grecia portó, tutte di Chiurlia, e che fondate le sue prime radici in Puglia, la famiglia prendesse a cognominarse Barison; ma perché tra le famiglie nobili, e illustri venute col Re Carlo il vecchio all'acquisto del Regno di Napoli vié annoverata quella di... Continua


http://www.heraldrysinstitute.com/cogno ... 6/lang/it/
Barisys (Germany)
Baritaud (France)
Barizanello (Italia) Nobili
Barizani (Italia) Nobili
Barizeau (France)
Barizo (Spain)
Barja (Spain)
Barjac (France)
Barjacoba (Spain)
Barjavel (France)

Georg Reinhold Barisch 1744 unbekannte Handelskammer Jutze 1250 unbekannte Brotmeister Chuonradus 1412 unbekannte Metallgießer Barisch Seit dem ausgehenden 13. Jahrhundert, ab Karl IV. (1346-1378), haben die Kaiser Wappen verliehen, ohne die Begünstigten in den Adelsstand zu erheben. Im 15. Jahrhundert haben sie den Pfalzgrafen mit der Wappenvergabe betraut, der seitdem auch Bürgerfamilien Wappen gewährte.... Continua


http://www.heraldrysinstitute.com/cogno ... 8/lang/it/
Barizani (Italia) Nobili
Barizeau (France)
Barizo (Spain)
Barja (Spain)
Barjac (France)
Barjacoba (Spain)
Barjavel (France)
Barjon (France)
Barjot (France)
Bark (Germany)
Barkaiztegi (Spain)

Famiglia di antica e nobile tradizione, originaria di Venezia. Il commendator G.B. di Crollalanza riporta la blasonatura di questa famiglia nei volumi del suo Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili e notabili italiane. Molte famiglie che dimoravano in Venezia appartenevano alla nobiltà. Nel Libro d'Oro della nobiltà veneta e ne il Patriziato Veneto dopo la guerra di Candia e la Serrata del Maggior Consiglio del 1646, eventi questi che lasciarono fama immortale pel grande senno politico e virtù cittadine, troviamo illustre questa famiglia. Sulla scorta di antiche cronache esistenti nella Biblioteca Marciana, e nel R. Archivio di Stato finora inedite;... Continua


http://www.heraldrysinstitute.com/cogno ... 4/lang/it/
Linaje muy antiguo. Por referencias de historiadores de la época y otras averiguadas por Araldis en los archivos registrales de ciudades y otros privados, podríamos afirmar, pero no asegurar, que este escudo u otro muy similar a él, apareció inicialmente desde el siglo XI al XIV, particularmente en los hechos de la conquista de Ibiza del 11 de Agosto de 1.114 y los de Mallorca a principios de 1.115 formando parte de los Cruzados compuestos por Pisanos, Catalanes y Provenzales, comandadas por Ramón Berenguer III. Las referencias de esta familia parecen precisarse con más frecuencia desde el siglo XV al ... Continua


http://www.heraldrysinstitute.com/cogno ... 6/lang/it/
Haute chevalerie d'Auvergne, citée depuis Etienne, chevalier, tué au siège d'Antioche (1098), frère de Lancelot, chevalier en 1100, qui laissa Pierre, damoiseau, seigneur de Bar, Cèaux, Vernassaux, en 1137. Louis, chevalier, seigneur de Bar, Courbières, coseigneur de Vissac, partit pour la Terre-Sainte l'an 1145. Guillaume est témoin vers 1164, avec les principaux seigneurs du Velay, d'une vente consentie à l'hôpital St-Jean du Puy et Pagan de Bar, d'une donation par Pierre de Mirmande en 1163. Reynaud, chevalier, vivait de 1242 à 1264; Hugues (1271); Bertrand, damoiseau, seigneur de Bar, coseigneur de Céaux et de Vernassaux; épousa avant 1304 Isabelle de ... Continua


http://www.heraldrysinstitute.com/cogno ... 3/lang/it/
Antica e nobile famiglia originaria della Germania, furono ascritti al nobile Consiglio di Padova nel 1014. Si dissero Vigonza dal castello omonimo di cui furono baroni. Nel 1104 un Girardino fu Console della sua patria. Diversi furono Podestà, e un Albertino fu Vescovo di Ceneda. Di questa famiglia non si hanno più notizie. Che i membri della famiglia siano noncuranti delle cose volgari, ripromettendosi dalle sole loro energie la dovuta ricompensa, lo provano i documenti fino ad oggi conosciuti come il Dizionario Storico-Blasonico del commendatore G.B. di Crollalanza che ne ha raccolte le tracce lasciate dalla famiglia in quelle città... Continua


http://www.heraldrysinstitute.com/cogno ... 3/lang/it/
Haute chevalerie d'Auvergne, citée depuis Etienne, chevalier, tué au siège d'Antioche (1098), frère de Lancelot, chevalier en 1100, qui laissa Pierre, damoiseau, seigneur de Bar, Cèaux, Vernassaux, en 1137. Louis, chevalier, seigneur de Bar, Courbières, coseigneur de Vissac, partit pour la Terre-Sainte l'an 1145. Guillaume est témoin vers 1164, avec les principaux seigneurs du Velay, d'une vente consentie à l'hôpital St-Jean du Puy et Pagan de Bar, d'une donation par Pierre de Mirmande en 1163. Reynaud, chevalier, vivait de 1242 à 1264; Hugues (1271); Bertrand, damoiseau, seigneur de Bar, coseigneur de Céaux et de Vernassaux; épousa avant 1304 Isabelle de ... Continua


http://www.heraldrysinstitute.com/cogno ... 2/lang/it/
La famiglia trae origine dalle Romagne e dall'Appennino Parmense. Un ramo si trasferì in Sicilia, al seguito dell'imperatore Federico II. Nel 1222 si ha un Gesualdo, crociato in Terra Santa. Nel Trapanese tale famiglia ottenne privilegi e potenti feudi, come la baronia nelle isole di Favignana, Levanzo e Maretino con le tonnare di San Nicolò e S. Leonardo. Tali concessioni furono nel 1445 confermate a Melchiorre, dal re Alfonso d'Aragona. Un ramo si trasferì nel Beneventano dove nel 1606 si trova in possesso di vasti feudi, quali Cirritello, Lucita, S. Marco, Cocuozzolo, Gambarotta, Staffili. Nel 1619, il 15 febbraio otteneva... Continua
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30213
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Barixan, Barixon, Bariselli, Barìsa/Barizza

Messaggioda Berto » gio giu 30, 2016 9:28 pm

Cfr. co:


http://www.nom-famille.com/commencant-p ... us-10.html

Bari
http://www.nom-famille.com/nom-bari.html
En France : 1 241 personnes portent le nom de famille Bari selon nos estimations

Baria
http://www.nom-famille.com/nom-baria.html

Bariat
Bariatti

http://www.nom-famille.com/commencant-p ... us-11.html
Bariau
Baribaud
Baribault
Baribeau
Baricault
Barichard
Bariche
Barichello
Baridon
Bariel
Barielle
Barier
Bariere
Barigault
Barigo
Barijaona
Barik
Barika
Baril
Barilahy
Barile
Barillat
Barille
Barilleau
Bariller
Barilli
Barillier
Barillon
Barillot
Barilly
Barilt
Barin
Barini
Barinque
Bario
Bariol
Bariole
Bariolet
Bariot
Bariou
Barir
Baris
Bariseau
Bariseel
Bariselle
Bariset
Barisic
Barisien

Barison
http://www.nom-famille.com/nom-barison.html
En France : 82 personnes portent le nom de famille Barison selon nos estimations

Barisset
Barissoule
Barisy
Barit
Baritaud
Baritaux
Bariteau
Baritel
Bariz
Barizien

Barizza
http://www.nom-famille.com/nom-barizza.html
En France : 101 personnes portent le nom de famille Barizza selon nos estimations

Barja
Barjac
Barjat
Barjhoux
Barji
Barjon
Barjonnet
Barjou


https://it.wikipedia.org/wiki/Pietro_Barilla_(Senior)
Pietro Barilla (Parma, 3 maggio 1845 – Parma, 17 agosto 1912) è stato un imprenditore italiano, pioniere dell'industria alimentare per la produzione del pane e della pasta e fondatore dell'azienda Barilla.
Discendente di una famiglia di panettieri documentata a partire dal 1576, nel 1877 aprì una bottega di fornaio in strada Vittorio Emanuele II a Parma (attualmente strada della Repubblica) per la produzione di pane e pasta.
Nel 1891 tentò di ampliare l'attività aprendo un'altra bottega, ma non ebbe successo e fallì nel 1894.
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30213
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Barixan, Barixon, Barxon, Bariselli, Barìsa/Barizza

Messaggioda Berto » ven lug 01, 2016 7:42 am

http://www.ganino.com/cognomi_italiani_b

BARISON
Il cognome ha una grossa concentrazione nel veneto, ma è presente in miodo significativo anche in Piemonte e Lombardia, dovrebbe derivare dal termine germanico baro (uomo libero).
integrazioni fornite da Giovanni Barison Sestri di Ripavecchia
I Barison sono stati Signori di Vigonza (PD) dal 1178 al 1229 e successivamente Conti di Vigonza.
integrazioni fornite da Giovanni Vezzelli
Cognome veneto; secondo Olivieri 198, è voce del dialetto milanese per 'carrettonaio', per designare chi trasportava roba nel 'carrettone' che era una sorta di carro simile a una cassa senza coperchio per trasportare calcinacci, scarichi, immondizia e anche cadaveri. Il 'caratòun' era anticamente a Modena il carro funebre dei poveri.

BARISONZI
Concentrato in Lombardia e in particolare nel sud milanese dovrebbe derivare dal termine germanico baro (uomo libero).

BARIVIERA, BAROVIER
Bariviera è specifico del trevigiano di Santa Lucia di Piave in particolare, Barovier è specifico di Venezia, di Murano in particolare, il cognome Barovier risale almeno al 1450 quando Angelo Barovier inventa un nuovo modo di creare il vetro con una formula che darà il via ai cristalli di Murano, l'origine di entrambi i cognomi sembrerebbe del trevigiano dove probabilmente il capostipite era un barriviere o berroviere, cioè un armato il cui compito era di difendere il Capitano del Popolo.

BARI
Bari è presente a macchia di leopardo in tutt'Italia, anche se la massima concentrazione è in Puglia, deriva dal nome della città pugliese di Bari, in molti casi può trattarsi di famiglie ebraiche.

BARIANI, BARIANO, DA BARIANO
Bariani ha un ceppo nel bergamasco ed uno nel pavese, a Voghera soprattutto, ed un ceppo emiliano a Portomaggiore nel ferrarese, Bariano in Italia è ormai scomparso, come l'antico cognome dei Da Bariano, potrebbero derivare da toponimi come Bariano nel bergamasco, Bariana nel milanese o Castelnovo Bariano nel rovigoto, come pure è possibile un'origine dal nome medioevale Barianus, di cui abbiamo un esempio nel Codice Diplomatico della Lombardia Medioevale nell'anno 1171 a Milano: "...Signum + + + (k) manuum Gasspari et Churadi qui dicuntur Menclocii, Bariani de Pusterla, Guidrici de Ugionno, Arderici Spate testium. ...", tracce di queste cognominizzazioni le troviamo ad esempio in un atto di vendita del 1326 a Bergamo dove un certo Alberto fu Martino Barianus di borgo Sant'Alessandro in Colonna compare come cedente, a Piacenza verso la fine del 1400: "...Nicolaus Barianus placentinus, congregationis Insubricae nobilis Alumnus, ut testatur ipsemet in dedicatoria sui Quadragesimalis Herculi Estensi Ferrariae Duci, ubi inter alia haec adsunt verba...".

BARICHELLO, BARRICHELLO
Barichello è tipico della zona tra trevigiano e padovano, Barrichello, quasi unico è dovuto ad un errore di trascrizione del precedente, potrebbe derivare da un soprannome.
integrazioni fornite da Giovanni Vezzelli
Cognome di Treviso che viene dal termine dialettale mantovano 'barichei' = 'birilli'. Olivieri 235.'Bering', registrato dal Förstemann.

BARIGAZZI
Barigazzi è tipicamente emiliano, di Parma, di Reggio Emilia, Correggio, San Martino in Rio e Rubiera nel reggiano e di Pievepelago e Carpi nel modenese, dovrebbe derivare dal nome di Barigazzo, una frazione di Lama Mocogno nel modenese, toponimo che sembrerebbe molto molto antico ed il cui nome dovrebbe derivare dal termine medioevale ligure barga (capanna).

BARIGHINI
Barighini sembrerebbe tipico del genovese, anche se l'origine parrebbe dell'area veneta, potrebbe derivare da un ipocoristico dell'aferesi del nome medioevale Barbarigus, di cui abbiamo un esempio in un'iscrizione a Noventa Vicentina risalente all'anno 1367: "BARBARIGUS DIVI MARCI PROCURATOR MAXIMUM REI PUB(LICE) NAVALE CAPESSIT IMPERIUM ANNO MCCCLXVII", potrebbe, anche se improbabile, derivare da un soprannome originato dal termine bergamasco barighi che significa muri di sassi.

BARIGLIANO
Barigliano, assolutamente rarissimo, probabilmente di origini abruzzesi, dovrebbe derivare da Barigliano, un antico nome del paese di Barisciano in provincia de L'Aquila, probabilmente il luogo d'origine del capostipite.

BARIGOZZI
Barigozzi, basandosi sulla distribuzione geografica attuale del cognome, che individua due diversi nuclei, uno in Liguria l'altro in Romagna, si possono ritenere esistano almeno due diverse origini per questo cognome, che dovrebbero derivare dal termine germanico baro (uomo libero), ma è pure possibile una derivazione da un soprannome occitano con il senso di panciuto.

BARILA, BARILARI, BARILARO, BARILE, BARILI, BARILLA, BARILLARI, BARILLARO, BARILLI
Barila è quasi unico, Barilari ha un ceppo nello spezzino ed uno tra riminese e pesarese, Barilaro e Barillaro hanno un ceppo nel torinese, uno nel genovese, uno nel romano ed uno in Calabria in particolare nel reggino, Barillari ha un ceppo nel torinese, uno piccolo a Genova, il nucleo più consistente nel ferrarese, un ceppo nel romano ed uno tra catanzarese e crotonese, Barile è panitaliano, con maggiore concentrazione al sud peninsulare, Barili ha un ceppo lombardo, soprattutto nel cremonese ed uno parmense, Barilla, molto raro, ha un ceppo nel parmense ed uno nel reggino, dove è probabilmente una forma alterata da errori di trascrizione del cognome Barillà, Barilli è molto diffuso in tutta l'Emilia, dal piacentino al bolognese, nel bolognese in particolare, tutti questi cognomi dovrebbero derivare dal fatto di essere il capostipite un artigiano produttore di barili, la forma con la doppia elle è arcaica, come vediamo anche nel Baldus di Teofilo Folengo: "...Zambellus ait suspirans, «et ayme tapinum! // non habeo panem, sacchellam cerne vodatam, // non habeo vinum, vacuum quoque cerne barillum. // Oyde utinam, sic sic ut ego, disinasset et ipse // Baldus, et ipsa mei mangiatrix Berta poderi. ...", tracce molto antiche di queste cognominizzazioni le troviamo a Bergamo già nella seconda metà del 1300 con un certo Leonardo d. Zanfinus fu Lanfranco Barilli di Bergamo agricoltore, e ancora in uno scritto del 1577: "...uditi longamente gli ecc.ti Phisici, i ceroici.. ..et Pietro Brocco, et Rinaldo Barilli spetiali et interuenienti per il loro paratico et ueduti gli ordini in questo proposito della inclita città di Venetia, di Roma, di Padova, di Milano, di Pavia et de altre città d'Ittalia'...".

BARILA', BARILLA'
Barilà, non rarissimo, è tipico di Bagnara Calabra, Barillà è molto diffuso nel reggino nella zona dello stretto, dovrebbero derivare da un soprannome originato dal mestiere di scaricatore o movimentatore di barili in porto, ma è pure probabile un riferimento al mestiere di bottaio. Tracce di queste cognominizzazioni le troviamo a Seminara (RC) fin dal 1700.

BARZAGHI
Tipico lombardo della zona del milanese e del comasco, deriva dal toponimo Barzago (LC).

BARZAGLI, BARZAGLIA
Barzagli è tipicamente tosco-emiliano, ha un ceppo tra bolognese, fiorentino e basso ravennate ed uno nel grossetano, Barzaglia, quasi unico è dell'area bolognese, ravennate, potrebbero derivare da soprannomi originati dal vocabolo antico alto tedesco barezzo (prosciutto), che potrebbe così indicare che il capostipite era o un allevatore di maiali o un produttore di prosciutti, la seconda ipotesi è invece che derivino dal vocabolo medioevale germanico barskalk inteso come servus ecclesiae (servo alle dipendenze di prelati o di comunità religiose), o anche come servo della gleba.

BARZI
Ha un ceppo nel trevisano e uno a Fabro (TR) e nel viterbese, potrebbe derivare dal nome medioevale Barthaeus (Bartius) di cui abbiamo un esempio nel XV° secolo: "...Barthaeus vocatus, Aretinus, clarus musices praefectus...".

BARZIO, BARZO
Sia Barzio che Barzo sono estremamente rari e sembrerebbero del milanese, se per entrambi si potrebbe ipotizzare una derivazione dal toponimo Barzio (LC) va detto che Barzo ad esempio potrebbe essere di origini ebraico russe della zona di Leonpol.

BARZIZZA
Tipico dell'alessandrino e del milanese, potrebbe derivare dal toponimo Barzizza (BG) o anche da Barzio (LC).

BARUCCA, BARUCCHI, BARUCCO
Barucca è tipicamente marchigiano con un ceppo anche tra viterbese e romano, Barucchi, assolutamente rarissimo, ha un piccolo ceppo nell'imperiese ed uno nel romano, Barucco ha un nucleo nel bresciano, un piccolo ceppo nel cuneese, uno, ancora più piccolo nel trevigiano, nel napoletano e nel siracusano.
integrazioni fornite da Stefano Ferrazzi
L'origine di questi cognomi va ricercata nel nome medievale Barucco, l'italianizzazione cioè del personale ebraico Baruch, col significato letterale di benedetto (vedi Benedet e Barucchelli). Con questo nome, ad esempio, la Bibbia ricorda il personaggio di Baruch ben Neriah, discepolo e segretario del profeta Geremia (a lui, inoltre, è attribuita la stesura del Libro di Baruch, uno dei testi apocrifi e deuterocanonici della Bibbia); nella storia della filosofia, invece, si può citare l'esempio del filosofo ebreo-olandese Baruch Spinoza (Amsterdam, 1632 - L'Aia, 1677), che nelle antiche trascrizioni latine è ricordato appunto come Benedictus de Spinoza. Per quanto riguarda i cognomi in questione, dunque, si tratta delle cognominizzazioni dei nomi personali dei capostipiti.


BARUCCHELLI, BARUCCHELLO, BARUCHELLI, BARUCHELLO
Barucchelli, assolutamente rarissimo, ha un piccolissimo ceppo nel bresciano ed uno ancora più piccolo nel barese, Barucchello è quasi unico, Baruchelli, molto molto raro, è tipico del basso trentino, Baruchello ha un piccolissimo ceppo tra rovigoto e ferrarese ed uno nel romano.
integrazioni fornite da Stefano Ferrazzi
L'origine di questi cognomi va ricercata nel nome medievale Baruchello, da intendere o come vezzeggiativo del nome Barucco (vedi Barucca) o come adattamento del personale ebraico Barachel, col significato di benedetto da Dio (si tratta comunque di una variante di Baruch, derivando entrambi i nomi dalla radice ebraica berakhah): nella Bibbia, ad esempio, Barachel è il padre di Elihu, uno degli antagonisti di Giobbe nel Libro di Giobbe. Per quanto riguarda i cognomi in questione, dunque, si tratta delle cognominizzazioni dei nomi personali dei capostipiti.
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30213
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Barixan, Barixon, Barxon, Bariselli, Barìsa/Barizza

Messaggioda Berto » ven lug 01, 2016 7:56 am

???
Bariviera e Barovier
Bariviera è specifico del trevigiano di Santa Lucia di Piave in particolare, Barovier è specifico di Venezia, di Murano in particolare, il cognome Barovier risale almeno al 1450 quando Angelo Barovier inventa un nuovo modo di creare il vetro con una formula che darà il via ai cristalli di Murano, l'origine di entrambi i cognomi sembrerebbe del trevigiano dove probabilmente il capostipite era un barriviere o berroviere, cioè un armato il cui compito era di difendere il Capitano del Popolo.

Barriviere o berroviere
https://www.geni.com/surnames/bariviera

Cfr. co:

https://fr.wikipedia.org/wiki/Bar_(rivi%C3%A8re)
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30213
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Barixan, Barixon, Barxon, Bariselli, Barìsa/Barizza

Messaggioda Berto » ven lug 01, 2016 5:51 pm

Barufa/Baruffa e xbrufon/xbarufon, rufian
viewtopic.php?f=34&t=62

Briscolo e briscola, bravo, baro, barare, baron, ribaldo
viewtopic.php?f=44&t=66
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30213
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm


Torna a Cognomi dei veneti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron