Le demenziali menzogne sull'Africa del vittimismo africano

Le demenziali menzogne sull'Africa del vittimismo africano

Messaggioda Berto » sab set 17, 2022 8:37 pm

Regina Elisabetta, il caso della Stella d'Africa: il Sudafrica reclama il «suo» diamante da record
Sofia Raffa
16 settembre 2022

https://www.ilmessaggero.it/mondo/regin ... 32236.html

Il Sudafrica rivuole indietro il suo diamante (ad oggi il secondo più grande al mondo). La richiesta che va avanti da qualche tempo è diventata, da circa una settimana, precisamente subito dopo la morte della regina Elisabetta, più insistente. Il diamante, noto come Stella d’Africa o Cullinan I, pare appartenere al popolo sudafricano nonostante la monarchia britannica sostenga un’altra cosa. Pare infatti che fosse un regalo da parte del Sudafrica, per la famiglia reale, nel lontano 1905, quando il paese era colonizzato dalla Gran Bretagna. La storia racconta che il diamante fu trovato per caso da Frederick Wells, supervisore della miniera Premier Mine sita a Cullinan (in Sudafrica appunto) e di proprietà di Thomas Cullinan, durante uno dei suoi giri di controllo.

Stella d'Africa, la storia del secondo diamante più grande del mondo

Dopo due anni il governatore di Transvaal, la regione in cui si trovava la miniera (all’epoca sotto dominio dell’impero britannico) decise, dopo aver comprato la pietra preziosa per 150.000£ da Cullinan, di farne omaggio al re Edoardo VII per il suo 66esimo compleanno con lo scopo di rafforzare i rapporti con l’impero. Il re accettò il regalo e la pietra fu portata a Londra, dove venne tagliata in 4 diamanti più piccoli: Cullinan I di 530,20 carati, Cullinan II di 317,40 ct, Cullinan III di 94,40 ct, Cullinan IV di 63,60 ct. I due diamanti Cullinan I e II fanno parte del tesoro della corona e per questo conservati nella torre di Londra mentre invece Cullinan III e IV sono parte dei gioielli personali della regina Elisabetta II e quindi non sono esposti al pubblico.

Il Sudafrica reclama il diamante della Regina Elisabetta

Il dibattito riguardante chi è il legittimo proprietario della Stella d’Africa e di tutte le altre pietre preziose trovate negli anni dentro le miniere Africane è molto acceso. Il Movimento di trasformazione africano, fondato quattro anni fa e noto come ATM, è un partito politico sudafricano guidato da Vuyolwethu Zungula il quale ha delle idee molto precise riguardo la questione. «Il mio paese dovrebbe lasciare il Commonwealth, chiedere un risarcimento per tutti i danni subiti dai britannici e scrivere una nuova costituzione basata sul volere delle persone sudafricane e non dettata dalla Magna Carta britannica. Infine dovrebbe chiedere indietro tutto l’oro e i diamanti rubati dagli Inglesi».

Della stessa opinione è Thanduxolo Sabelo, ex segretario provinciale del ANC KwaZulu-Natal.
«I minerali del nostro paese continuano a dare beneficio all’Inghilterra a discapito della nostra gente. Se siamo in un profondo e vergognoso stato di povertà, con un altissimo tasso di disoccupazione e un livello crescente di criminalità è a causa dell’oppressione e devastazione causati da lei (regina Elisabetta II) e i suoi antenati» affermando che i diamanti Cullinan debbano essere rimandati immediatamente in Sudafrica.
Da questa polemica, che non riguarda chiaramente solo il diamante in sé ma una politica distruttiva perpetrata dagli Inglesi in Sudafrica, è nata un petizione. Oltre seimila persona l’hanno firmata, chiedendo che la Stella d’Africa venga riconsegnato ai veri proprietari.

Il presidente sudafricano Cyril Ramaphosa però non si è espresso a riguardo, limitandosi a offrire pubblicamente le proprie condoglianze per la morte della regina Elisabetta II alla famiglia reale.



Il diamante, trovato in Sudafrica, fu donato al re Edoardo VII per il suo 66esimo compleanno
16 settembre 2022
https://www.facebook.com/Messaggero.it/ ... 9546318054


Alberto Pento
Il diamante appartiene all'Inghilterra e alla sua Casa reale, il Sudafrica non ha alcun diritto di proprietà da rivendicare.
Il diamante è un prodotto della terra e la sua estrazione è dovuta al lavoro e all'ingegno dell'impresa mineraria che ha scavato la terra e che lo ha trovato e quell'impresa era bianca e inglese.
Quando è stato trovato lo stato del Sudafrica nemmeno esisteva e quelle terre erano una colonia inglese.
Se si trattasse di un'opera dell'ingegno tecnologico o artistico degli abitanti neri dell'epoca coloniale o un loro oggetto sacro che gli inglesi avessero all'epoca sottratto con l'inganno o la violenza allora il Sudafrica avrebbe una qualche legittimità a rivendicarlo, ma questo non è proprio il caso.
Il legittimo proprietario della miniera era Sir Thomas Cullinan che ha scavato la terra e trovato il diamante, lui e nessun'altro aveva il diritto di proprietà che poi è stato ceduto ad altri sino ad arrivare alla Casa reale inglese che lo detiene ancora oggi.
Quasi tutti i paesi e le terre del pianete sono state una più volte colonie di qualcuno:
lo è stata l'Inghilterra, dei celti, dei romani, dei germani anglosassoni;
lo sono stati gli USA e il Canada, colonie francesi e inglesi fino alla loro indipendenza;
lo è stata anche l'Italia dei romani;
lo è stata anche la Germania e dei celti e dei romani;
non parliamo dell'Africa, le cui terre sono state colonie dei popoli africani, degli egiziani, dei fenici, dei greci, dei romani, degli arabi, degli europei;
così per le America, l'Asia e l'Australia.
Molte colonie poi si sono rese indipendenti conservando come preziosa l'eredità etnica, istituzionale, linguistica, religiosa, culturale, economica dei colonizzatori.
I paesi africani economicamente più sviluppati e benestanti sono quelli che sono stati colonizzati a lungo dagli europei e che poi si sono resi indipendenti.


Elena Morabito
L'Africa e il Sudafrica sono secoli che vengono depredati , senza lasciare niente al territorio che non sia disastri ambientali, buche orribilmente profonde, povertà ecc. Si, se chi ha depredato restituisse il valore di ciò che ha preso , anche solo in sacchi di grano, sarebbe un gesto gradito

Alberto Pento
Lei scrive demenzialità e falsità.
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 37659
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Le demenziali menzogne sull'Africa del vittimismo africano

Messaggioda Berto » sab set 17, 2022 8:37 pm

.
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 37659
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Le demenziali menzogne sull'Africa del vittimismo africano

Messaggioda Berto » dom set 18, 2022 9:31 pm

Le demenzialità di un sito sinistrato pro Africa, pro BLM, pro suprematismo nero

???

IL MOMENTO DELLA POESIA

MamAfrica
18 settembre 2022

https://www.facebook.com/mamafricaonlus ... 4227018583

Io non sono razzista, sono anche stato in vacanza in Africa!
Io non sono razzista, la badante di mia mamma è rumena ed è una persona splendida.
Io non sono razzista, la compagnetta di mia figlia è del Togo e le passo tutti i vestitini dismessi di mia figlia.
Io non sono razzista, una volta fuori dal supermercato ho anche regalato una mela a un ragazzo nero che chiedeva l’elemosina.
Io non razzista, ho adottato un bambino a distanza!
Io nono sono razzista, dai cinesi però non ci compro.
Io non sono razzista, se vedo che un negro deve attraversare sulle strisce lo lascio passare.
Io non sono razzista, però dei rom ho paura.
Io non sono razzista, però questi a volte hanno delle pretese… le case popolari le dessero prima agli italiani!
Io non sono razzista, le donne più belle del mondo le ho viste a Dakar.
Io non sono razzista, Balotelli mi sta simpatico.
Io non sono razzista, per i lavori di ristrutturazione mi sono affidato ad un ditta di albanesi… bravissimi ragazzi eh? Precisi, puntuali e davvero a buon prezzo, se vuoi ti do il numero.
Io non sono razzista, una coppia di miei amici ha adottato una bimba russa bellissima.
Io non sono razzista, però secondo me i rom rapiscono i bambini.
Io non sono razzista, allo zingaro che è fuori dal supermercato do sempre l’euro del carrello.
Io non sono razzista, però quando sono stato a Santo Domingo non ci sono uscito dal villaggio, avevo paura.
Io non sono razzista, al bar sotto casa mia lavora un ragazzo indiano e gli do sempre la mancia.
Io non sono razzista, le coppie miste son così belle da vedere… e i bambini? Che cioccolatini!!
Io non sono razzista, però preferirei se in classe di mio figlio non ci fossero extracomunitari…
Io non sono razzista, però questi sui treni carichi di borsoni… e poi puzzano, ma al loro paese il sapone non esiste?
Io non sono razzista, quando la mia collega senegalese va in Africa le do sempre penne e quaderni per i bambini del posto, e lei mi porta in cambio un vasetto di burro di karité.
Io non sono razzista, ma certe usanze proprio non le capisco, non potrei mai vivere senza il prosciutto!
Sicuri sicuri?
Dal web
Foto Turbanista
@Mamafrica Lia





Alberto pento


Cosa c'entra mai il razzismo?
Io che sono bianco e europeo, personalmente non ho mai pensato o detto niente di tutto ciò.
In questo testo non vi è alcuna poesia ma solo un sfliza di demenzialità, di assurdità, di forzature e manipolazioni concettuali che con il razzismo c'entrano poco, con il fine di demonizzare gli italiani, i bianchi e gli europei e in tanti, intellettualmenti limitati e ideologicamente condizionati, ci cascano e si fanno ingannare.

Io non sono mai stato in Africa e credo che morirò senza mai andarci e non sento alcun desiderio di visitarla.
Io all'Africa e agli africani non debbo niente assolutamente niente.

Io non do un centesimo alle associazioni per l'Africa e per i bambini africani;
non do un centesimo agli africani fuori dei supermercati, tanto meno ai nomadi che non ospiterei mai a casa mia perché li conosco bene e so di cosa sono capaci.
Io non adotterei mai un africano nero nemmeno a distanza, preferirei un europeo bianco; piuttosto adotterei un bambino africano bianco del Sudafrica rimasto orfano e perseguitato dai neri che gli hanno ucciso i genitori.
Preferirei adottare una bimba ucraina più che una russa.

Balotelli mi è antipatico e del calcio non m'importa nulla.

La bellezza femminile si trova in ogni continente presso ogni popolo e ogni razza.

Sicuramente non mi piace il razzismo africano e la demenzialità tutta africana di ammazzare i neri albini.

Non mi piacciono gli africani nazimaomettani che fanno strage in Africa dei cristiani e dei non maomettani.

Io non affiderei mai lavori edili a ditte albanesi o slave perché non sono affidabili, hanno poca competenza e hanno una scarsa qualità, preferisco de ditte venete, friulane o lombarde che lavorano incomparabilmente meglio.

Sono assolutamente contro i clandestini che per me sono criminali (invadere i paesi altrui è un crimine) e non compro nulla dai venditori ambulanti neri o mori che siano, specialmente se abusivi e senza partita iva.

Ma cosa mai ci fa quel pugno, simbolo del suprematismo razzista nero BLM, nel logo di MamAfrica?

Eppoi le vere donne africane non portano il velo, il velo lo portano solo quelle colonizzate e convertite a forza
al nazismo politico religioso arabo maomettano a partire dai secoli passati.

La carne di maiale poi la si mangia in tutto il mondo da sempre, a parte presso gli ebrei e i nazi maomettani; ed è una carne buonissima che io mangio volentieri ed è un mio diritto mangiarla e se a qualche razzista e idolatra nazi maomettano non piace sono affari suoi e che abbia rispetto per gli altri, specialmente a casa e nei paesi altrui.

Alla fine della fiera mi pare che il razzista sia chi ha scritto e che condivide questa sfilza di demenzialità che con la poesia non hanno nulla a che fare.
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 37659
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Precedente

Torna a Africa ed Europa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite