El glifoxato ente ła Tera Veneta

Re: El glifoxato ente ła Tera Veneta

Messaggioda Berto » sab ago 20, 2016 7:05 am

Glifoxato en Valpołexeła

Stop al glifosato, nuovo successo a Pescantina
Lunedì, 04 Aprile 2016 20:08
di Eliana Rapisarda
http://www.veronagreen.it/index.php/pra ... pescantina

Un altro tassello contro il tanto contestato diserbante chimico nella provincia di Verona. Anche il Comune di Pescantina vieta l'uso del glifosato su tutte le aree pubbliche. La decisione è stata presa durante l'ultimo consiglio comunale.

Dopo il Comune di Povegliano (leggi articolo precedente), in Valpolicella viene accolto l'appello di molti per dire no a questa sostanza catalogata come probabilmente cancerogena dall'Organizzazione mondiale della Sanità.

Il voto è stato accolto con grande soddisfazione da molti consiglieri. Riceviamo e pubblichiamo in particolare la nota del consigliere 5Stelle Samuele Baietta, che commenta: "È pacificamente riconosciuta la pericolosità di questa sostanza, e la sua correlazione con l'insorgenza di gravi patologie nella popolazione. Organismi internazionali hanno dimostrato una correlazione diretta tra l'uso del glifosato e alcune patologie renali".

Il Comune di Pescantina ha accolto, con il voto dei giorni scorsi, le mozioni presentate nei mesi passati dal Movimento 5Stelle ed anche dal comitato Pescantina Comune Virtuoso (leggi articolo precedente). Anche ventotto associazioni ambientaliste di Verona e della Valpolicella avevano inviato un appello alla Regione Veneto e ai sindaci di 22 comuni della nostra provincia per chiedere di vietare l'utilizzo del diserbante glifosate e dei pesticidi e sostenere il passaggio ad un'agricoltura biologica (vedi link)

"Vietare l'uso sulle aree pubbliche è un primo passo verso una visione realmente ecosostenibile ed ecocompatibile, che si dimostri rispettosa sia dell'ambiente che della salute della persone. Il nostro auspicio è che questa consapevolezza si radichi anche nei privati cittadini che magari, avendo già questo prodotto in casa, decidano di non usarlo più o di quelli che, recandosi in un negozio specializzato, decidano di non acquistarlo a favore di rimedi più ecologici".


Tosi: «Inutile l'allarmismo sul glifosato»
17.05.2016

http://www.larena.it/territori/citt%C3% ... -1.4867389

“Oltre a non esistere alcuna norma di legge che vieti, tra i diserbanti, l'uso del glifosato, come già ribadito qualche settimana fa, ora anche l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura (Fao) precisano che la grande maggioranza delle prove scientifiche non associa l’assunzione del glifosato, attraverso la dieta, ad effetti cancerogeni”. Lo sottolinea il Sindaco Flavio Tosi, spiegando che “è inopportuno allarmare i cittadini prima ancora di verificare la veridicità di quanto si afferma. Amia, in particolare su aree verdi e strade comunali, non solo utilizza specifici prodotti autorizzati per uso civile e contenenti sostanze che non sono in contrasto con il Pan (Piano di Azione Nazionale), ma sta già sperimentando l'introduzione di nuove tecniche come il pirodiserbo, la somministrazione di acido pelargonico ed i getti di acqua ad alta pressione, da impiegarsi soprattutto nelle aree particolarmente sensibili, quali i giardini scolastici e campi gioco”.
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 31381
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: El glifoxato ente ła Tera Veneta

Messaggioda Berto » sab ago 20, 2016 7:05 am

.
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 31381
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Precedente

Torna a Anbiente

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron