Oderso, Oderzo, Ovedercio, Opitergium

Re: Oderso, Oderzo, Ovedercio, Opitergium

Messaggioda Berto » dom mag 10, 2015 9:31 am

Cfr. co


Trieste
viewtopic.php?f=45&t=330



Da: Le origini delle lingue europee, del glottologo Mario Alinei Volume II

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... 290004.jpg

Da:
La Teoria della Continuità
de Mario Alinei

Per cui, quando Buti - Devoto scrivono che «Il nome locale che più significativamente rappresenta questo strato [venetico], è quello stesso di Trieste, in latino, Tergeste» [Buti- Devoto 1974, 56], che riappare anche in (Oderzo, latino Opitergium [ibidem], è facile obiettare che in venetico questo nome può rappresentare a sua volta un prestito dallo Slavo, dato che la radice terg- «mercato» è tipica delle lingue slave, come mostrano sloveno trg, serbocroato trg, ceco trh, polacco targ, russo torg, tutti «mercato», oltre che dell' Illirico – albanese tregë « Mercato».
Non solo: ma in antico Slavo esiste un suffisso iste, con valore locativo, che unito proprio a trg dà luogo a formazioni identiche a quella di Tergeste, come antico slavo, trǔžište «luogo del mercato», ecc. tržište «idem» serbocroato trgovište «idem», sloveno trgovišče ecc. [GCLS §§ 950- 954].
Che sono formazioni molto più concrete di qualunque ipotetico etimo venetico o illirico. (Parké ? E se i veneteghi e li iliri li jera xlavi ?)

Infine, sono gli Slavi che hanno introdotto la parola anche in area germanica (antico islandese e svedese torg, danese torv) e uralica (finnico Turku) [Vasmer s.v.].


Cfr. co:

Da: Le Origini della Cultura Europea del filologo Giovanni Semerano

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... /kw-41.jpg

Quì il Semerano tratta della voce Opitergium e non di Oderzo (che probabilmente anche per lui discende da Opitergium).

Oderzo (Opitergium), latino medioevale Ovedercium, v. Trieste.
L'abitato giace nella bassa pianura alluvionale, sulla destra del fiume Monticano. Via giungeva la importante via Postumia. Occorre rifarsi dai montibus Opiterginis (Plinio 3, 126).
Il valore semantico originario Opitergium è oppidum lungo la via: la base è opi- che si ritrova in Opinum
(in Apulia: Krahe, «ZONF», V, p. 18 e 146) u interpretata come variante di epi- intesa come preposizione agglutinata (Mayer, Die Sprache der alten Illyrier, II, p. 114): è l'equivalente del greco œpi epi, sanscrito ápi, antico persiano apiy, armeno ew, corrisponde ad accadico āpi, genitivo di āpu, appu, (sommità, cima, punta, letteralmente "naso", 'tip, spur of land, causeway, nose'); nei toponimi e negli etnici ha già raggiunto il significato di "su, in contatto con": quindi Opitergium non significa 'Warenmarkt' (Kretschemer, «Glotta», XXX, 1943, p. 140), ma ha il valore che indica una importante stazione sulla strada: nome antichissimo che serba come Tergeste, la base *terg, accadico tarqu, daraggu (sentiero, strada, 'parth'), ebraico derek; vedere voce greca Θαργηλιών.
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 31609
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Oderso, Oderzo, Ovedercio, Opitergium

Messaggioda Berto » dom mag 10, 2015 9:42 pm

Trieste
viewtopic.php?f=45&t=330

Cfr.

Tresto (Padova)
http://it.wikipedia.org/wiki/Tresto
Tresto è una frazione del comune di Ospedaletto Euganeo, nella quale sorge un santuario dedicato alla Beata Vergine del Tresto.

Tergolape (ancò Mösendorf, Alta Austria)
http://www.mw-seite.de/tp/tpstart.html

Tergilani (etnego, etnico)
http://it.wikipedia.org/wiki/Lucani
http://www.casagalliani.it/contenuti/in ... giano.html

http://www.lucaniainrete.it/rubriche/ar ... 0Banzi.htm

Este e altri toponimi so cu va verefegà na posibiłe conesion; cofà I o II formante de vari toponemi oropei:
...

Se xonte:

Trestina (Perugia)

http://it.wikipedia.org/wiki/Trestina

Di probabile origine umbra, il luogo sembra essere stato uno dei primi insediamenti di popolazioni italiche nell'alta valle del Tevere, coeva di Perugia, Cortona ed Arezzo. Ancor prima, popoli proto-italici hanno lasciato segno del loro passaggio, con il reperimento di utensili, lance e punte di freccia in pietra, abbondanti nei depositi lasciati dal torrente Nestòre; inoltre, rimangono nelle vicinanze i resti di un Ager (costruzione di difesa, 55 m di diametro) circolare in pietra tagliata e terra.
A partire dal IX-VIII secolo a.C. iniziò la conquista etrusca, a partire dalla vicina Cortona: il Tevere costituì a lungo l’estremo confine orientale dell’Etruria dall’Umbria. Al XIX secolo risalgono i rinvenimenti di vasellame, bronzi, suppellettili vari di tombe e una statuetta bronzea del centauro etrusco, di fattura greca.


Trestenik (Serbia e Montenegro)

Trestiana (river) Romania
http://en.wikipedia.org/wiki/Trestiana_River

Toponomastica romena:
http://www.worldcitydb.com/romania_country.aspx
http://www.worldcitydb.com/romania_(general)_in_romania_state.aspx
Tresnea Trestenic Trestenicu Trestenicu Nou Trestenicu Vechi Trestenicul Trestenik Trestia Trestia Trestia Trestia Trestia Trestia Trestia Trestia Trestiana Trestieni Trestieni Trestieni Trestienii de Jos
Trestienii de Sus Trestioara Trestioara Trestioara Trestioara Trestioara Trezi Veli Treznea Tria Trifesti Trifesti Trifesti Trifesti Trifesti Trimpaiele Trip Trisoresti Tritenii de Jos Tritenii de Sus
Tritenii Hotar



Trèstie in rumeno noderno vol dir càna (canna).

http://www.worldcitydb.com/czech_republic_(general)_in_czech_republic_state.aspx
Trezebautitz Tribischl Triebsch Triebschitz
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 31609
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Precedente

Torna a Çità venete – gnanca ona fondà o nomà dai romani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron