Oderso, Oderzo, Ovedercio, Opitergium

Oderso, Oderzo, Ovedercio, Opitergium

Messaggioda Berto » mer mar 19, 2014 11:39 am

Oderso, Oderzo, Ovedercio, Opitergium
viewtopic.php?f=151&t=708



http://www.opitergiummedica.it/about_opimed/storia

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... erso-1.jpg

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... erso-2.jpg

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... erso-3.jpg


Da:
http://it.wikipedia.org/wiki/Oderzo

Oderzo (in latino Opitergium, in dialetto veneto Oderzso) è un comune della provincia di Treviso di quasi 20.000 ab. sul fiume Monticano. Di origini paleovenete, nell'Antichità conobbe il massimo splendore durante l'espansione romana nella Penisola Italica (???). Oggi è un centro agricolo, industriale e di servizi nell'area della Sinistra Piave.

Il nome della città deriva dal latino Opitergium che a sua volta deriva dal venetico Opterg, ovvero "Piazza del mercato". L'antico nome sopravvive nell'aggettivo che indica l'appartenenza alla città, ovvero Opitergino, ed è ancora di uso comune in città, in quanto dà il nome allo stadio e a numerosi enti e associazioni locali. Il nome Opitergium è stato inoltre affiancato, su sfondo marrone, a quello moderno sui cartelli stradali presenti all'ingresso in città lungo i principali assi viari.
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 31605
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Oderso, Oderzo, Ovedercio, Opitergium

Messaggioda Berto » mer mar 19, 2014 11:40 am

Da: I Veneti Antichi di Aldo Luigi Prosdocimi e da altri

Immagine

Oderso da Veneti Antichi de Proxdoçemi, da UTET, da Dante Olivieri e da Xane Semeran
https://picasaweb.google.com/pilpotis/O ... Prosdocimi
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 31605
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Oderso, Oderzo, Ovedercio, Opitergium

Messaggioda Berto » mer mar 19, 2014 12:43 pm

Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 31605
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Oderso, Oderzo, Ovedercio, Opitergium

Messaggioda Berto » mer mar 19, 2014 12:43 pm

Łe raixe de łe çità venete
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... NBems/edit
Immagine

Le prime çità venete
http://picasaweb.google.it/pilpotis/LePrimeCitaVenete02

Altin, Concordia, Akileja, Gravo, Pava, Verona, Viçensa, Oderso, Montebeluna, Trevixo, Metamaoco, Este, Adria e Spina e on mucio de altre çità de le jenti de l’ara veneta (calkedona sparesta sototera e sotoacoa) le ghe jera da secoli vanti de li ani diti “romani” e calkeduna “forse” la ghe jera xà da mileni.
La tera veneta la jera abetà da sentenara de miliara de omani vanti de li ani diti “romani” e li jera xa pì ke çevili.
A Oderso li cuxinava li coarej de limo (paltan de fiume) xà entel IX secolo v.C.; a Oderso e a Este ghe jera le strade salexà xà entel VIII° (a Oderso) e VI° (a Este) v.C.; ghe jera anca li ponti de pria e de coarej (forse xa fati a volta co l’arco).
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 31605
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Oderso, Oderzo, Ovedercio, Opitergium

Messaggioda Berto » mer mar 19, 2014 12:58 pm

Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 31605
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Oderso, Oderzo, Ovedercio, Opitergium

Messaggioda Berto » mer mar 19, 2014 1:58 pm

Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 31605
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Oderso, Oderzo, Ovedercio, Opitergium

Messaggioda Berto » mer mar 19, 2014 7:56 pm

Da: Le Origini della Cultura Europea del filologo Giovanni Semerano

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... /kw-41.jpg

Quì il Semerano tratta della voce Opitergium e non di Oderzo (che probabilmente anche per lui discende da Opitergium).

Oderzo (Opitergium), latino medioevale Ovedercium, v. Trieste.
L'abitato giace nella bassa pianura alluvionale, sulla destra del fiume Monticano. Via giungeva la importante via Postumia. Occorre rifarsi dai montibus Opiterginis (Plinio 3, 126).
Il valore semantico originario Opitergium è oppidum lungo la via: la base è opi- che si ritrova in Opinum
(in Apulia: Krahe, «ZONF», V, p. 18 e 146) u interpretata come variante di epi- intesa come preposizione agglutinata (Mayer, Die Sprache der alten Illyrier, II, p. 114): è l'equivalente del greco œpi epi, sanscrito ápi, antico persiano apiy, armeno ew, corrisponde ad accadico āpi, genitivo di āpu, appu, (sommità, cima, punta, letteralmente "naso", 'tip, spur of land, causeway, nose'); nei toponimi e negli etnici ha già raggiunto il significato di "su, in contatto con": quindi Opitergium non significa 'Warenmarkt' (Kretschemer, «Glotta», XXX, 1943, p. 140), ma ha il valore che indica una importante stazione sulla strada: nome antichissimo che serba come Tergeste, la base *terg, accadico tarqu, daraggu (sentiero, strada, 'parth'), ebraico derek; vedere voce greca Θαργηλιών.

http://it.wikipedia.org/wiki/Oppidum
I Latini chiamavano oppidum (plurale latino: oppida) una città fortificata priva di un confine sacro (il pomerio), proprio invece dell'urbe. È in uso anche l'adattamento italiano del termine: òppido (plurale: òppidi).
Con l'espansione dello Stato romano e la trasformazione di Roma in Urbe per antonomasia, vennero individuati come oppida gli insediamenti cittadini fortificati, più grandi del semplice vicus, ma non ancora abbastanza estesi per essere indicati come civitas.

Giulio Cesare utilizza questo termine anche per gli insediamenti che trovò in Gallia; ogni tribù gallica controllava diversi oppida. La stessa parola viene oggi usata anche per tutte le grandi città pre-romane dell'Europa occidentale e centrale. Molti oppida erano costruiti attorno a una fortezza di collina (hillfort), sebbene di per sé il termine oppidum non implichi necessariamente la presenza di fortificazioni.
...
Berua è attestata, oltra all’etnico in un noto passo pliniano (Feltrini et Tridentini et Beruenses raetica oppida...NH III, 139) (e tute do derivanti da vecie baxi, come ca dixe Semerano)

Berua
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... 9ocnc/edit


Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... ppidum.jpg

Eiscrision venetega de Este:

opedon : kisà se ła xe ła variansa veneta de ła variansa latina oppidum (e tute do derivanti da vecie baxi, come ca dixe Semeran)

viewtopic.php?f=84&t=137
Immagine

1) |om kude diaritores vagsont-|--(--)/----------------------------(-----)/---(--)|imois doti-|--(--)|e : neibar o-|
2) |-oregnos ekvo|i|bos moltevebos eivido : X : verdeos diaritorbos danei v|-|-at ta plana m|
3) |etai(i)on valgam to om(m)ni opedon: elokvillos doukai perikon vonin komproivos|
4) |imer kedat—(-)|-|-utei dekomei diei kvan venev|?|is pai verokenon/
5) |preker eś d|----(--)| moltevebos eipoi krivinea: | : dia|
6) |s doti ke lud|----(-)|/-(-)nita|/--(-)|ok—kermen ośon mol|


(sta iscrision ła podaria ver a ke far co kestion de confini !?)
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 31605
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Oderso, Oderzo, Ovedercio, Opitergium

Messaggioda Berto » mar mag 06, 2014 8:34 pm

Uderso/Uderzo (cognome)

viewtopic.php?f=41&t=815
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 31605
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Oderso, Oderzo, Ovedercio, Opitergium

Messaggioda Berto » ven ago 01, 2014 7:48 pm

Montegan/Montecan/Monticano, Montà, Montata e Dexmontà

viewtopic.php?f=45&t=975

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... ntegan.jpg
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 31605
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Oderso, Oderzo, Ovedercio, Opitergium

Messaggioda Berto » dom mag 10, 2015 9:10 am

Cfr. co:

Tergoła
http://it.wikipedia.org/wiki/Tergola
Nasce dalle risorgive della palude di Onara, un'area naturalistica sita tra i comuni di Cittadella, San Giorgio in Bosco e Tombolo. Scorre grossomodo in direzione sudest, toccando gli abitati di Onara, Sant'Anna Morosina, Villa del Conte, Santa Giustina in Colle, San Giorgio delle Pertiche, Bronzola e Sant'Andrea, dove si divide in due rami che si ricongiungono tra Pionca e Peraga. Dopo Vigonza, le acque scorrono in un alveo artificiale (scolo Veraro) che sfocia nel Naviglio del Brenta presso Stra.
Secondo l'Olivieri, l'idronimo deriverebbe dal latino turbidus "torbido". Il primo riferimento scritto emerge in un documento dell'839 (Tercola).[senza fonte] ???



Łi opida - The oppida
http://www.irreer.it/lat/oppida/index.html
http://www.irreer.it/lat/oppida/framese23.html

Cfr. co Opean (Oppeano-VR) e Oppiano (Collecchio PR)

Storia Comune Isola Rizza
http://www.comune.isolarizza.vr.it/pagina.php?t=1
???
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 31605
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Prossimo

Torna a Çità venete – gnanca ona fondà o nomà dai romani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite