Berua (e i Breuni?)

Berua (e i Breuni?)

Messaggioda Berto » dom dic 08, 2013 5:28 am

Berua (e i Breuni?)
viewtopic.php?f=151&t=101

https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... 9ocnc/edit
Immagine


Beru: sorxiva, fonte, sortima, sordha
...
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30494
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Berua

Messaggioda Berto » gio apr 10, 2014 11:13 am

Viçensa
viewtopic.php?f=151&t=680

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... A7ensa.jpg


Berga

Da I Veneti Antighi
de Jułia Fogołari e A. L. Proxdoçimi, p. 405

Immagine


Berua e Berici

Berua è attestata, oltra all’etnico in un noto passo pliniano (Feltrini et Tridentini et Beruenses raetica oppida...NH III, 139), in alcune iscrizioni (CIL V, 2071, Feltre: V, 947, Terzo presso Aquileia: VI 3559, Foro Traiano, VI 1058 = Dessan 2157)
[Nota mia: Plinio nol se riferia a Viçensa ma a Verona e a l’ara del Trentin ke xe dei Reti].

Secondo C.B. Pellegrini (LV ii p. 456; cfr. 1974 in “Arch. Veneto” pp 19-20): «La vecchia ipotesi di ricercare Berua nella zona dei Berici (Vicenza) non pare ancora del tutto destituita di fondamento e può sempre venire in soccorso il vetusto quartiere di Bèrga (all’anno 983 Berica, anno 1068 Beriga [da un *Ber(u)ica?]), molto ricco di memorie di epoca romana, alle pendici del Monte Berico (vedi G. B. Pellegrini, in «Arch. st. di Belluno, Feltre e Cadore» XXVIII, 1957, pp. 129-130 e bibl. ivi citata).

In origine Bèrga costituiva un centro autonomo da Vicenza e diviso da quest’ultima dal fiume Retrone (secondo il Da Schio ed altri studiosi locali, vedi anche G. Giarolli, Vicenza nella sua toponomastica stradale, Vicenza 1955, pp 38-39)».
Pur ritenendo valida l’ipotesi lessicale, cioè che Bèrga derivi da un *Ber(u)ica, pare difficile che vi sia anche identità topografica a causa della localizzazione di Plinio (con parziale conferma nelle epigrafi): un oppidum retico presso la citta di Vicenza è poco credibile anche se non impossibile.
Quindi si dovrebbero almeno porre due *Berua, indice di parola significante; per b iniziale la forma è probabilisticamente non venetica.


Berg, Berga, Berger
viewtopic.php?f=45&t=104

https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... htdTA/edit
Immagine
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30494
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Berua

Messaggioda Berto » lun mag 26, 2014 8:14 am

I Reti
viewtopic.php?f=134&t=513

https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... V5ak0/edit
Immagine

Xgrafadura o scritura reta o retega 1
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... lJN2s/edit

Xgrafadura o scritura reta o retega 2
sorte e skei
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... MwOE0/edit

Xgrafadura o scritura reta o retega 3
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... ZEOEU/edit

Tirar a sorte, trar la sorte
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... QwYVU/edit

Raetia/Retia/Rezia etimoloja
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... VzdDg/edit

Noreja/Noreia, *Noretia, Nortia, Nurtia, Norzia, Ortia, Nerta, Nertho/Nerthus, *Nertia, Reitia/Rhetia, Norne, Roxmerta, ...
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... Nobm8/edit

Fate, Moire, Parke, Norne, Matronae, Angoane
Pora Reitia Sainatei Vebelei
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... dtd1U/edit
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30494
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Berua

Messaggioda Berto » mar giu 24, 2014 9:22 am

Cfr. co:

Vivaro, Viverone, Var, Varo, Varone, Vara, Varano, Varenna, Varta, Varaita, Vardar, Varexe, Varna, Varmo, Verna, Verona, ...
viewtopic.php?f=151&t=130

https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... B3Q0E/edit
Immagine
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30494
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Berua

Messaggioda Berto » lun dic 22, 2014 11:43 pm

Berua, Berna (*Beruna), Verna (*Veruna), Verona, Virunum (entel/nel norego)

Feltrini et Tridentini et Beruenses, raetica oppida (Plinio, III, 130)
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30494
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Berua (e i Breuni?)

Messaggioda Berto » dom mag 10, 2015 10:27 am

Breuni

http://it.wikipedia.org/wiki/Breuni

I Breuni erano un antico popolo alpino stanziato lungo la Val d'Isarco e sui due versanti del Brennero.[1]

Lo storico greco Strabone (63/64 a.C. – 24 d.C. circa) sosteneva che i Breuni facessero parte dei popoli illirici e assieme ai Genauni:

(EL)
« Οἱ δὲ Ὀυινδολικοὶ καὶ Νωρικοὶ τὴν ἐκτὸς παρώρειαν κατέχουσι τὸ πλέον· μετὰ Βρεύνων καὶ Γεναύνων, ἤδη τούτων Ἰλλυριῶν. Ἅπαντες δ' οὗτοι καὶ τῆς Ἰταλίας τὰ γειτονεύοντα μέρη κατέτρεχον ἀεὶ καὶ τῆς Ἐλουηττίων καὶ Σηκοανῶν καὶ Βοίων καὶ Γερμανῶν. »

(IT)
« I Vindelici ed i Norici invece occupano la maggior parte dei territori esterni alla regione montuosa, insieme ai Breuni e ai Genauni; essi appartengono però agli Illiri. Tutti questi effettuavano usualmente scorrerie nelle parti confinanti con l’Italia, così come verso gli Elvezi, i Secani, i Boi e i Germani. »
(Strabone, Geografia, IV, 6.8)

I Breuni vennero sottomessi a Roma nel contesto delle campagne di conquista di Augusto di Rezia e arco alpino, condotte dai suoi generali Druso maggiore e Tiberio (il futuro imperatore) contro i popoli alpini tra il 16 e il 15 a.C.

Il poeta latino Orazio (65 a.C. – 8 a.C.) li citò nel quarto libro delle sue Odi:
« quid Marte posses. milite nam tuo
Drusus Genaunos, inplacidum genus,
Breunosque velocis et arcis
Alpibus inpositas tremendis
deiecit acer plus vice simplici;
maior Neronum mox grave proelium
conmisit immanisque Raetos
auspiciis pepulit secundis, »

(Quinto Orazio Flacco, Odi, IV, 14)

Il nome dei Breuni è ricordato in sesta posizione nel Trofeo delle Alpi ("Tropaeum Alpium"), monumento romano eretto nel 7-6 a.C. per celebrare la sottomissione delle popolazioni alpine e situato presso la città francese di La Turbie:

(LA) « GENTES ALPINAE DEVICTAE [...] · VENOSTES · VENNONETES · ISARCI · BREUNI [...]. »

(IT) « Popoli alpini sottomessi: [...], Venosti · Vennoneti · Isarci · Breuni [...]. » (Trofeo delle Alpi, Iscrizione frontale)
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 30494
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm


Torna a Çità venete – gnanca ona fondà o nomà dai romani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti