Xermani, Germani, Jermani pristoreghi e storeghi

Xermani, Germani, Jermani pristoreghi e storeghi

Messaggioda Berto » lun gen 06, 2014 8:51 pm

Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 32827
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Xermani, Germani, Jermani . pristoreghi

Messaggioda Berto » lun mar 10, 2014 8:56 pm

Xermagni

https://it.wikipedia.org/wiki/Germani
Il termine "Germani" delle fonti classiche (latino Germanus(-i), pronunciato con G iniziale dura=«ghermani») Tacito sostiene sia di origine celtica. Utilizzato inizialmente per identificare una specifica tribù, passò in seguito a essere impiegato per la totalità dei Germani. Tacito sostiene che il termine indicasse originariamente una tribù gallica stanziata nell'odierno Belgio prima di essere scacciata da una penetrazione germanica: quella dei Tungri che, una volta insediatisi nel territorio dei "Germani" celtici, sarebbero stati indicati dai vicini con il medesimo nome, in un secondo tempo esteso a tutte le genti a loro affini.[3]

L'etimologia dell'etnonimo Germani non è certa. Se davvero derivasse dalla lingua gallica è stato proposto si tratti di un composto di *ger "vicini" + *mani "uomini", comparabile al gallese ger "vicino", l'antico irlandese gair "vicino", e l'irlandese gar- (prefisso) "vicino" e garach "vicinamente".[4][5][6][7] Un altro etimo celtico ricollega la radice "ger" a "rumoroso", quindi "Germani" a "uomini rumorosi" o "urlanti"; cf. bretone/cornico garm "urlare", irlandese gairm "chiamare".[8] Tuttavia non v'è corrispondenza tra le vocali e la lunghezza delle stesse.

Altri studiosi hanno proposto una etimologia dal germanico comune stesso, *gēr-manni, "uomini di lancia" o "di spada" o in senso lato "uomini d'arme", cf. olandese medio ghere, alto tedesco antico Ger, norreno antico geirr,[9] o anche inglese contemporaneo gear, "arnese", "congegno", "equipaggiamento". Tuttavia, la forma gēr (dal protogermanico *gaizaz) sembra foneticamente di molto posteriore al I secolo, perché ha una vocale lunga dove dovrebbe essercene una corta per le lingue germaniche del periodo, e la forma latina Germanus(-i) ha una sola -n-, non una geminata.


Endonimo: "Teutoni, Tedeschi"

I Germani identificavano sé stessi semplicemente come "il popolo" o "i popoli", con una varietà di parole tutte aventi la stessa origine nel germanico comune *þiudiskaz (thiudiskaz). La radice *þeudō (theudo) significava appunto "popolo" (nel senso del moderno volk, ovvero "gruppo etnico", gruppo di gente accomunata dalla stessa origine e dagli stessi costumi), e il suffisso *-iskaz formava l'aggettivo (tale suffisso continua p.es. nell'inglese -ish e nel tedesco odierno -isch, nonché nell'italiano -esco per prestito dal germanico, cfr. p.es. il nome proprio in origine etnonimo "Francesco"). La parola proto-indoeuropea *tewtéh₂ ("tribù"), che è accettata negli studi linguistici come base di theudo, è all'origine anche di parole affini in altre lingue indoeuropee quali il lituano tautà ("nazione"), l'irlandese antico túath("tribù", "popolo") e l'osco (una delle antiche lingue italiche) touto ("comunità").[10] Dalla forma in germanico occidentale *þiudisk e sue variazioni successive deriva il prestito latino medievale theodiscus e le sue varianti neolatine.[11]

Thiudiskaz nell'inglese medio divenne thede/thedisc, ma già dal Medioevo gli Inglesi si riferivano a sé stessi come Englisc poi English, e dal primo inglese moderno thede era già perso (conservandosi solo in alcuni toponimi in Inghilterra come Thetford, "passo pubblico"). Continua nell'islandese þjóð (thiod) che sta per "popolo, nazione" e nel norvegese nuovo tjod dallo stesso significato, e specialmente nel tedesco della Germania Deutsch dove non indica un concetto generico di popolo ma proprio il "popolo germanico". Indicano specificamente la nazione della Germania anche l'olandese Duits (che pure possiede una variante antiquata, Deits, a significare il solo "popolo olandese"), lo yiddish (germanico giudaico) דײַטש daytsh, il danese tysk, il norvegese tysk, lo svedese tyska, e i derivati neolatini come lo spagnolo tudesco e l'italiano tedesco.

La parola "teutone", in forma aggettivale "teutonico", deriva anch'essa dal germanico thiudiskaz ma non attraverso il latino medievale theodiscus, quanto attraverso il latino antico Teutones già adottato dai Romani ad identificare una delle prime tribù germaniche con le quali erano entrati in contatto, i Teutoni appunto.
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 32827
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Xermani, Germani, Jermani, pristoreghi

Messaggioda Berto » gio giu 26, 2014 1:23 pm

Moti venetego-xermani
viewforum.php?f=88


Cfr. co.

Teuters, teuta, touta, totam, touto, toutatis, tuath, teutoni, tote, tutore (???), ...
viewtopic.php?f=87&t=140
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... FXREE/edit

Immagine


teuters

Pa 14 (çipo/cippo/asta parałełepipeda)
A) .e.n.to.l.lo.u.ki / te.r.mo.n .........B) [-]etiio.s. / te.u.te.r.s
A) entollouki termon B) [-]edios teuters

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... monons.jpg
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 32827
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Xermani, Germani, Jermani storeghi

Messaggioda Berto » gio giu 26, 2014 1:23 pm

Corti xerman-venete, venete e mantoane

https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... 9JS28/edit

Immagine


Caxali, masarie e borghi xerman-veneti e veneti

https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... 94M1E/edit

Immagine


Çexete e canpisanto longobardi, xerman-venete e venete

https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... JNMm8/edit

Immagine
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 32827
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Xermani, Germani, Jermani, pristoreghi

Messaggioda Berto » gio giu 26, 2014 1:24 pm

Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 32827
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Xermani, Germani, Jermani, pristoreghi

Messaggioda Berto » gio giu 26, 2014 1:25 pm

Kinomastega o toponomastega
akamenda o acoanomi o edronomastega xermagna ente l’ara veneta
viewforum.php?f=45

https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... RKQnc/edit
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 32827
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Xermani, Germani, Jermani, pristoreghi

Messaggioda Berto » gio giu 26, 2014 1:25 pm

Cognomi xermani de l’ara veneta e talega
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... kyN2s/edit

Etneghi jermani, etimoloja de Xane Semeran
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... FSSzA/edit

Cognomi dei veneti
viewforum.php?f=41
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 32827
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Xermani, Germani, Jermani, pristoreghi

Messaggioda Berto » gio giu 26, 2014 1:25 pm

Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 32827
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Xermani, Germani, Jermani, pristoreghi

Messaggioda Berto » ven gen 23, 2015 8:30 pm

I Duki o Doxi e łe grandi fameje venet-xermagne

viewforum.php?f=179
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 32827
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Xermani, Germani, Jermani, pristoreghi

Messaggioda Berto » sab giu 27, 2015 7:13 am

Arminio el xerman, a Teutoburgo el ferma i romani e l salva l'Ouropa
viewtopic.php?f=114&t=1589


Teotobourgo
na bataja de tera ke come coeła de mar a Lepanto ła ga canvià el corso de ła storia d’Ouropa
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... xSeTg/edit
Immagine

Teotoburgo – el degheio par i barbari romani
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... VUY00/edit
Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... -Vorne.jpg


Atanarico el grando kel gà acouxà i romani de esar enfedi, tradidori e barbari:
https://docs.google.com/file/d/0B_VoBnR ... cyOUk/edit
Immagine
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 32827
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Prossimo

Torna a Xenti de l'ara veneta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti