Jàsa, Giazza, Gàsa, Gassa, Gàzza, Pian de le Fugàse

Re: Jàsa, Giazza, Gàsa, Gassa, Gàzza, Pian de le Fugàse

Messaggioda Berto » dom mar 08, 2015 8:57 pm

Uno studio antropologico sulla festa del fuoco della Lessinia

Pubblicato: Lunedì, 17 Marzo 2014 19:06 | Scritto da Silvia Aprili

http://www.empiricamente.info/www/scien ... sinia.html


Apriamo la sezione di scienze sociali con un contributo “antropologico”: un'indagine dedicata ad una specifica minoranza linguistica e culturale che popola la Lessinia, la montagna di Verona: i Cimbri. Questo contributo rappresenta una riflessione sul lavoro di tesi intitolato 13 bracieri ardono nella festa del fuoco di Giazza: sguardo antropologico verso la minoranza culturale cimbra.

Giazza di notteL'antropologia e la psicologia sono due discipline strettamente connesse in quanto il loro interesse ruota primariamente attorno allo studio dell'uomo; se l'antropologia focalizza la propria attenzione sull'aspetto culturale, morfologico, psico-evolutivo, filosofico-religioso dell'uomo inserito in un contesto sociale specifico, la psicologia coglie i processi più intimi, la dialettica “interna” della mente e della psiche umana, tra conscio ed inconscio, che inducono l'uomo ad assumere determinati comportamenti, sia individuali che gruppali, anche in relazione all'ambiente esterno. Sono quindi due discipline inestricabilmente legate.

Il titolo della tesi evoca gli elementi fondanti di questo lavoro di ricerca: i 13 Comuni Cimbri, all'interno dei quali, in passato, la popolazione cimbra si è insediata; il fuoco, elemento usato nelle pratiche rituali delle popolazioni nordiche, tra cui anche il popolo cimbro, come simbolo di purificazione dello spirito, della terra o di protezione della comunità dalla presenza di creature malefiche; la festa, strumento antropologico rilevante, che favorisce alcuni processi sociali importanti: l'unione della comunità, la condivisione del tempo e dello spazio, la riflessione verso la propria identità e le proprie radici e stimola le relazioni intersoggettive e il confronto con “l'alterità”; Giazza: ultimo baluardo Cimbro e “location” attuale della festa del fuoco denominata Waur Ljetzan.

https://www.facebook.com/events/296656080424851

Łengoa çinbra
viewforum.php?f=105

Jàsa, Giazza, Gàsa, Gassa, Gàzza, Pian de le Fugàse
viewtopic.php?f=105&t=1019

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... anotte.jpg
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 32360
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Precedente

Torna a Łengoa çinbra e çinbri

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron