Pełoxa/Pelosa

Pełoxa/Pelosa

Messaggioda Berto » sab feb 01, 2014 11:31 pm

Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 27745
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Pełoxa/Pelosa

Messaggioda Berto » sab feb 01, 2014 11:34 pm

Strada Pełoxa
(coante ensemense ke łi xe boni de contar!)

http://www.parrocchiacaselle.it/storia/storia.asp?id=2

Il territorio di Selvazzano risulta delimitato a nord e a sud da due antichissime strade, a cui molti autorevoli autori attribuiscono una origine romana: quella meridionale è la strada Padova-Teolo detta anche Montanara, che correva pressapoco sul percorso dell'attuale, raggiungendo il centro romano che stava nei pressi di Praglia (iscrizione di Lucio Cartorio) con quelli di Teolo, Monte Pendice e Luvigliano .
Quella settentrionale è la strada Pelosa, che partendo da Ponte Tadi (Pons Vicentinus), per le attuali Via San Prosdocimo e via Palestro, attraversando in direzione est-ovest i Comuni di Padova, Selvazzano, Rubano, Saccolongo, Veggiano ha termine [statio ad fines] nelle vicinanze di Montegalda.
Ancor oggi la via Pelosa sarebbe un perfetto rettilineo se non fosse strozzata prima dallo scalo ferroviario di Campo di Marte, poi dalla Brentella e poi in territorio di Veggiano dal Tesina, affluente di sinistra del Bacchiglione. Da Padova a Montegalda la determinazione del tracciato di questa strada non presenta problemi, essendo quasi interamente conservato.
Più difficile è determinare il tracciato della stessa via da Montegalda: certo doveva arrivare a Vicenza.
Da Padova a Montegalda lungo la via Pelosa non si trovano paesi (vici) né pievi (= plebs = popolo = ossia comunità cristiane = parrocchie) all'infuori di Montegalda, la cui Pieve è dedicata alla prima martire cristiana S.Giustina. Questa Chiesa arcipretale segnava certamente il confine tra l'agro padovano e vicentino. Lungo il tracciato restano dei nomi ad indicare le grandi pietre miliari nere o di basalto (alcune furono trovate a Vicenza): a quattro miglia da Padova, in territorio di Selvazzano, abbiamo S.Maria in Quarta (ad quartum milium) invece dalla parte vicentina abbiamo Torri di Quartesolo (ad quartum milium ???).
Tra Vancimuglio e Secula abbiamo invece Settimo (ad septimum milium ???).
Da dopo Montegalda "non si ritrovano tracce della via Pelosa, ma le ragioni che indussero i Padovani nel 1265 ad ordinare il ripristino di questa “strata vetus" fino al confine del loro territorio (Montegalda), portarono al contrario i Vicentini, dopo il 1311, a rovinarne il tracciato stradale, onde rendere difficile la marcia dei nemici padovani verso Vicenza, passando per Longare".
Da allora la via fu quasi abbandonata per cui diventò "erbosa" (pelosa) e assunse maggiore importanza, allora come adesso, quell'altra via pure romana (? forse veneta e forse d’età preromana) che univa e unisce Padova e Vicenza passando per Rubano, Mestrino, Arlesega, Grisignano, Barbano… (ke coalke doto ensemenio da l'edeoloja de la romanixason el se ostina/encaponise a ciamarla Via Galega. Ma coale vie romane? Caxo mai le saria staste vie venete de l’epoca veneto-romana e no romane!)

http://it.wikipedia.org/wiki/Montegalda
Degne di nota sono le vestigia di quella che arbitrariamente (!!!) gli storici chiamano "via Gallica", meglio conosciuta con il nome di via "Pelosa", che collegava perpendicolarmente Vicetia e Patavium ???. Di questa via romana (caxo mai veneta o de li ani veneto-romani) non lastricata (strata) sono ancora visibili alcuni tratti soprattutto dalle alture dei colli di Montegalda (???).
Ipotesi: "Il termine Pelosa si riferirebbe al persistente passaggio, nei secoli, di greggi di pecore e capre che, nel loro cammino, perdevano naturalmente ciuffi del loro manto, dando forse alla strata l'aspetto, ovviamente ingigantito, al quale il nome rimanda" ???.


Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... 79a17a.jpg

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... f6203f.jpg

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... cc2ffb.jpg

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... 2bd583.jpg

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... 1fe21f.jpg

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... 8f5404.jpg



Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... ivieri.jpg

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... o-Utet.jpg
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 27745
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Pełoxa/Pelosa

Messaggioda Berto » sab feb 01, 2014 11:34 pm

Altre via Peloxa en Veneto

Via Pelosa, 31055 Quinto di Treviso Treviso, Veneto
Via Pelosa, 35010 Borgoricco Padova, Veneto
Via Pelosa, 35010 Villa del Conte Padova, Veneto
Via Pelosa, Padova, Veneto
Via Pelosa, 35020 Correzzola Padova, Veneto
Via Pelosa, 37043 Castagnaro Verona, Veneto

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... loxa-2.jpg

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... Pelosa.jpg



Via Peloxa so l’Altopian de li 7 Comun:

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... 11/414.jpg

Carpeloxa a Montecio

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... ntecio.jpg
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 27745
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Pełoxa/Pelosa

Messaggioda Berto » sab feb 01, 2014 11:35 pm

Antre via Peloxa fora da ła tera veneta

Via Pelosa, 44124 Ferrara, Emilia Romagna
Via Pelosa, 42016 Guastalla Reggio nell’Emilia, Emilia Romagna
Via Pelosa, 12032 Barge Cuneo, Piemonte
Via Pelosa, 46020 Borgofranco sul Po Mantova, Lombardia

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... oxa-Fe.jpg

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... talega.jpg
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 27745
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Pełoxa/Pelosa

Messaggioda Berto » sab feb 01, 2014 11:36 pm

Pelos di Cadore

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... -Cador.jpg

La frazione di Pelos di Cadore appartiene al comune di Vigo di Cadore, in provincia di Belluno, nella regione Veneto.
A 1,79 chilometri da Vigo di Cadore; a 785 metri sul livello del mare.
Nella frazione di Pelos di Cadore risiedono 429 abitanti.

http://it.wikipedia.org/wiki/Vigo_di_Cadore
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 27745
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Pełoxa/Pelosa

Messaggioda Berto » dom feb 02, 2014 12:09 am

Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 27745
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Pełoxa/Pelosa

Messaggioda Berto » mar feb 25, 2014 7:49 pm

http://fr.wikipedia.org/wiki/Pelouse

Une pelouse est une formation végétale formée d'espèces herbacées de faible hauteur (ne dépassant guère 20 à 30 cm de hauteur), essentiellement des graminées, comme les prairies. Laissant le sol à nu par endroit, elle peut être parsemée de rares petits arbrisseaux. Elles accueillent une riche biodiversité et abritent des végétaux très différents, quelquefois endémiques, voire rares.
Les pelouses issues d'un pastoralisme extensif (prairies) sont aujourd'hui menacées du fait notamment de la déprise agricole.

Immagine

Immagine

Immagine
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 27745
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Pełoxa/Pelosa

Messaggioda Berto » mar feb 25, 2014 7:51 pm

Da: Le origini delle lingue europee, del glottologo Mario Alinei Volume II
Immagine


2.1.3. Latino pratum < ligure prau «pelato» < latino pilatus

Il latino pratum, senza etimologia [DELL; LEW], potrebbe essere interpretato come derivato dal latino pilatus «pelato», e anch'esso si dimostrerebbe di origine ligure, in quanto dovrebbe necessariamente risalire alla variante rotacizzata di tipo ligure prau «pelato», sviluppo normale del latino pilatus.
Il «prato» sarebbe quindi lo spazio erboso, «pelato», in opposizione alla selva o alla macchia, così come francese pelouse, da pilosa, significa «prato, tappeto erboso», e champenois plu, plö «maggese» [REW 6505 pilosus].
Anche in questo sviluppo avremmo il rotacismo tipico dei dialetti liguri, ciò che confermerebbe di nuovo l'importanza di un'antica corrente di prestiti ligusticí in Latino.
Si noti che la nozione di «prato» si lascia facilmente datare al Neolitico, ciò che rafforzerebbe l'ipotesi della cultura dei VBQ come portatrice di questi prestiti nel resto dell'Italia.


Pelouse

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... loxa-c.jpg


http://www.rixensart.com/coquette/Conse ... elouse.htm
http://www.grandsitesaintevictoire.com/ ... la_pelouse
http://www.mairie-bouxieres-aux-dames.f ... ubrique=85
http://www.parc-causses-du-quercy.fr/in ... a_braunhie

...

pelouse
s. f.
prato (m.), tappeto erboso: tondre la pelouse, tosare il prato * la tribune et la pelouse d'un hippodrome, la tribuna e il prato di un ippodromo.
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 27745
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Pełoxa/Pelosa

Messaggioda Berto » mar feb 25, 2014 7:52 pm

Kinomastega/toponomastega françoxa e no:

Rue Pelouse entel Regno Ognio

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... elouse.jpg



Pelouse:

Immagine
http://www.filarveneto.eu/wp-content/up ... rignsu.jpg

La Pelouse, 49390 Mouliherne, Maine-et-Loire, Pays de la Loire, Francia
La Pelouse, 72160 Thorigné-sur-Dué, Sarthe, Pays de la Loire, Francia
La Pelouse, 72250 Parigné-L&#39;Évêque, Sarthe, Pays de la Loire, Francia
La Pelouse, 72370 Ardenay-sur-Mérize, Sarthe, Pays de la Loire, Francia
La Pelouse, 72370 Soulitré, Sarthe, Pays de la Loire, Francia
La Pelouse, 72470 Saint-Mars-la-Brière, Sarthe, Pays de la Loire, Francia
La Pelouse, 72210 Fillé, Sarthe, Pays de la Loire, Francia
La Pelouse, 49250 Beaufort-en-Vallée, Maine-et-Loire, Pays de la Loire, Francia
La Pelouse, 16230 Fontenille, Charente, Poitou-Charentes, Francia
La Pelouse, 72440 Coudrecieux, Sarthe, Pays de la Loire, Francia


Pelousey
http://fr.wikipedia.org/wiki/Pelousey
La toponymie de Pelousey vient de Polosen ???, nom d'origine celte qui signifie «prune sauvage» ???. Vers 1663, on trouve «Pelousey».
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 27745
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Re: Pełoxa/Pelosa

Messaggioda Berto » mar feb 25, 2014 7:55 pm

CENTRO DI STUDI FILOLOGICI E LINGUISTICI SICILIANI
Presidente del Consiglio Direttivo: ANTONINO BUTTITTA
http://www.continuitas.org/texts/lanaia_prato.pdf
IL PRATO E IL CAMPO PELATO
Prima l'uomo poi caso mai anche gli idoli e solo quelli che favoriscono la vita e non la morte; Dio invece è un'altra cosa sia dall'uomo che dai suoi idoli.
Avatar utente
Berto
Site Admin
 
Messaggi: 27745
Iscritto il: ven nov 15, 2013 10:02 pm

Prossimo

Torna a Toponomastega o kinomastega

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron